rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Attualità Montebelluna

Parco Sansovino, c'è chi la staccionata la sistema gratis

"Per noi è un piacere poter contribuire al decoro urbano intervenendo, quando possibile, con interventi migliorativi di tutela ambientale"

MONTEBELLUNA Un intervento a sorpresa è quello che recentemente hanno messo in atto gli operai della cooperativa Eos a cui è affidato l’incarico della gestione della manutenzione ordinaria del verde pubblico presso il Comune di Montebelluna. Un incarico che la cooperativa sociale di tipo B svolge in18 Comuni veneti impiegando persone con disabilità più o meno gravi secondo una formula che non prevede scopo di lucro ma finalità sociali.

Proprio per questo annualmente, qualora il bilancio presente segno “più”, la cooperativa destina i profitti per interventi migliorativi nei comuni in cui opera. A Montebelluna, quindi, dove la cooperativa Eos si occupa del verde di tutte le strade e le piazze, escluso il verde delle scuole gestito direttamente dagli operai comunali, l’intervento ha riguardato la sistemazione della staccionata del piccolo parco autoctono di Sansovino dove per tre giorni sono intervenuti 4 operai con escavatore e trivella sistemando l’area.

Spiega il responsabile della cooperativa Eos, Vincenzo Buzzelli: “Per noi è un piacere poter contribuire al decoro urbano intervenendo, quando possibile, con interventi migliorativi di tutela ambientale e visto che per il 2017 la cooperativa ha ottenuto col proprio lavoro un utile, a Montebelluna, dove gestiamo il verde pubblico da 14 anni, abbiamo deciso di intervenire sulla staccionata di Sansovino che abbiamo rimesso a nuovo”. Conclude il vicesindaco, Elzo Severin: “Grazie alla cooperativa e a tutti i suoi collaboratori sia per l’importante servizio che svolge tutto l’anno, sia per questo intervento gratuito che migliora una delle aree verdi della città”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Sansovino, c'è chi la staccionata la sistema gratis

TrevisoToday è in caricamento