rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Attualità Oderzo

Annullata la partita della pace tra russi e ucraini: troppo sconvolgenti i fatti degli ultimi giorni

Lo ha annunciato il Coni Veneto: «Comprendiamo quanto possano aver pesato le cruenti immagini e le crudeltà documentate dai media negli ultimi giorni nella decisone degli atleti»

"Una partita per la pace", questo il nome dell'iniziativa del Coni Veneto che avrebbe dovuto vedere atleti ucraini e russi gareggiare insieme in diverse discipline. Ma le ultime immagini dei massacri hanno spinto gli ucraini a declinare.

La partita

La gara è stata annullata. Doveva svolgersi domenica 10 aprile presso gli impianti di Ca' Rasi a Padove dove sarebbero scesi in campo ucraini e russi, insieme, perché lo sport è al di sopra della guerra. Ma non lo sono i sentimenti. Dopo gli ultimi avvenimenti in Ucraina, i massacri, gli stupri, i cadaveri lasciati per strada, gli atleti di quella regione (di cui 18 sono ospitati ad Oderzo, al Collegio Brandolini Rota) hanno preferito evitare di gareggiare. Sono troppo scossi per scendere in campo. L'annullamento è stato reso noto dallo stesso Coni Veneto con una nota firmata dal presidente Dino Ponchio: «Ringraziando quanti si sono prodigati per la riuscita del progetto, che voleva  dimostrare come il conflitto attuale in Ucraina fosse più una guerra dei “poteri” e  molto meno dei “popoli”, alla luce degli sconvolgenti fatti e documenti emersi negli ultimi giorni, gli organizzatori (Coni Veneto, Comune di Padova, Coordinamento EPS Veneto), sentiti i referenti degli atleti ucraini ospiti e residenti in Veneto, debbono annunciare che le disponibilità iniziali sono venute a  mancare, per cui la manifestazione viene annullata. Di ciò siamo profondamente dispiaciuti, ma comprendiamo quanto possano aver pesato le cruenti immagini e le crudeltà documentate dai media negli ultimi giorni nella decisone degli atleti e loro responsabili nel declinare l’invito. Scusandoci ancora per l’inconveniente e auspicando una possibile riedizione della manifestazione, ringraziamo per la disponibilità dimostrata».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Annullata la partita della pace tra russi e ucraini: troppo sconvolgenti i fatti degli ultimi giorni

TrevisoToday è in caricamento