Paese: lavori sui binari, passaggi a livello chiusi per cinque giorni

Dopo la chiusura temporanea - già terminata - dei passaggi a livello Porcellengo-Postioma e dell'attraversamento lungo la provinciale SP100 Castagnole-Merlengo è il turno della direttiva Quinto di Treviso-Ponzano lungo la SP79 (all'altezza del semaforo della Feltrina)

PAESE Al via i lavori a Paese lungo i passaggi a livello del territorio comunale. Dopo la chiusura temporanea - già terminata - dei passaggi a livello Porcellengo-Postioma e dell'attraversamento lungo la provinciale SP100 Castagnole-Merlengo è il turno della direttiva Quinto di Treviso-Ponzano lungo la SP79 (all'altezza del semaforo della Feltrina). I lavori ordinati da Ferrovie dello Stato, riguardano la riasfaltatura del manto stradale lungo i binari, andando a ridurre gli sbalzi al passaggio sulle rotaie.

"E' una manutenzione straordinaria voluta dalle ferrovie che prevede degli adeguamenti di sistemazione dell'asfalto ogni 15 anni. - afferma il sindaco di Paese Francesco Pietrobon - Qualche disagio c'è stato in queste settimane e ci sarà ancora in questi giorni per delle deviazioni al traffico in particolare per quanto riguarda il trasporto pubblico ma ben vengano questi lavori per mettere in sicurezza l'attraversamento per auto, bici e pedoni". I lavori sull'ultimo dei tre passaggi a livello del territorio comunale di Paese sono iniziati oggi, lunedì 23 aprile, e dureranno al massimo cinque giorni. Da Venerdì tutto dovrebbe tornare alla normalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

  • Chiama la polizia per far multare le auto in sosta, ma alla fine a essere sanzionato è lui

Torna su
TrevisoToday è in caricamento