Pacchi di pasta e bottiglie di olio: continua la solidarietà per le famiglie di Castelfranco

Il sindaco Stefano Marcon: «Ringrazio sentitamente la famiglia Dalla Costa e la Lilt cittadina per questo segno di grande generosità»

Il sindaco Marco con Dalla Costa

Se l’emergenza sanitaria è in questi giorni arginata, non si può dire lo stesso per le difficoltà che stanno affrontando molte famiglie castellane. A sostegno e supporto proseguono così la loro azione le diverse realtà solidali attive nel territorio, con i Servizi sociali del Comune in cabina di regia. Il sindaco Stefano Marcon, accompagnato dall’assessore ai Servizi Sociali Sandra Piva, ha così ricevuto in Municipio le donazioni di pasta ed olio da destinare a persone e famiglie fragili. «Ringrazio sentitamente la famiglia Dalla Costa e la Lilt cittadina per questo segno di grande generosità – indica il sindaco, Stefano Marcon – una donazione che non è solo un gesto solidale a chi ne ha veramente bisogno, ma anche un incoraggiamento per molti a stendere, ora più che mai, la mano al prossimo per un messaggio di Comunità unita e solidale».

Nello specifico, la famiglia Dalla Costa, ha donato due bancali di pasta che, in accordo con il Comune, saranno messi a disposizione di due enti particolarmente impegnati in queste settimane, la Caritas Castellana e le Discepoli del Vangelo. Un’elargizione, come hanno espresso i Dalla Costa che «conferma il legame del territorio per l’azienda che cercherà in futuro di intervenire con azioni dallo stesso fine». Donazione che è giunta anche dalla Lilt di Castelfranco Veneto con la consegna, da parte di alcuni volontari, di 120 bottiglie da mezzo litro di olio extravergine, simbolo della campagna nazionale di prevenzione oncologica, sospesa quest'anno a causa dell'emergenza Covid-19. I volontari hanno colto l'occasione per ringraziare il sindaco e l'assessore della sensibilità e della generosità dimostrate nei confronti della loro associazione, impegnata ogni giorno in attività di prevenzione e di supporto al malato oncologico. «Ancora una volta – commenta l’assessore Piva - la Lilt ha manifestato col il suo linguaggio, attenzione e preoccupazione per i più deboli. Ringrazio anche la famiglia Dalla Costa per l’importante gesto di solidarietà».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LILT3-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • L'auto si schianta fuori strada: morto un 22enne, due feriti gravi

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Vedelago, travolta e uccisa da un'auto di fronte al marito

  • Auto sbanda e si ribalta, conducente in ospedale: è gravissima

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento