Attualità Superstrada Pedemontana Veneta

Pedemontana, Marcon: «Ora il raddoppio della SR308 e la Bretella di Loria»

Il presidente della Provincia di Treviso ha partecipato all'inaugurazione della Pedemontana Veneta, nella tratta che da Bassano del Grappa attraversa il territorio trevigiano fino a Montebelluna

Il presidente della Provincia, Stefano Marcon

Stefano Marcon, oltre a essere presidente della Provincia di Treviso è anche sindaco di Castelfranco Veneto, territorio sul quale la Superstrada Pedemontana insiste per buona parte. Venerdì 28 maggio era quindi presente all'inaugurazione della tratta da Bassano del Grappa a Montebelluna. Questo il suo commento: «Finalmente vediamo gli sforzi venire a compimento. Cittadini a aziende del Vicentino e del Trevigiano, ma non solo, hanno una nuova arteria sicura e rapida per spostarsi nel territorio. Finalmente non ci si metterà più un’ora e passa tra i semafori per arrivare da Treviso a Bassano del Grappa. La Pedemontana Veneta è un’opera fondamentale e attesa da anni che, senza dubbio, darà nuova linfa alla ripresa delle nostre terre, specie dopo quest’anno difficile di pandemia. In attesa di concludere alcune opere complementari, non possiamo che salutare con orgoglio questa nuova apertura».

Il presidente della Provincia ha però voluto sottolineare come ora sia «fondamentale trovare i fondi per il raddoppio e il prolungamento della strada regionale 308 e per la Bretella di Loria. Li stiamo chiedendo con insistenza in tutte le sedi preposte. Le richieste che abbiamo portato avanti sono supportate dall’apposito protocollo firmato dalle province di Treviso, Padova e Vicenza, 21 Comuni e associazioni di categoria, che ritengo davvero frutto di buonsenso - prosegue Marcon - Queste opere, oltre a dare un collegamento Nord-Sud per la Pedemontana, sono certo che daranno una risposta positiva alla Pedemontana stessa, che si alimenta proprio con il flusso di auto che potrebbe giungere in modo agevole dalla bretella, senza investire traffico sui centri abitati o sulle altre arterie del territorio. Per quanto riguarda l’opzione di una Bretella Ovest di cui si parla - chiude il presidente - non la ritengo in contrapposizione ma, anzi, complementare alla Bretella di Loria: fungeranno entrambe da opera viabilistica che permetterà di sgravare il traffico dalle altre vie convogliando sulla Pedemontana».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedemontana, Marcon: «Ora il raddoppio della SR308 e la Bretella di Loria»

TrevisoToday è in caricamento