Attualità Povegliano

Casello di Povegliano della Pedemontana, Zanoni: «Preoccupano inquinamento e traffico pesante»

Per il consigliere regionale del Pd si devono ascoltare le preoccupazioni dei residenti :« L’impatto rischia di essere insostenibile»

«La Regione ascolti le preoccupazioni degli abitanti di Arcade: con l’apertura del casello di Povegliano della Superstrada Pedemontana, il traffico in uscita, a partire da quello pesante, si riverserà sulla viabilità comunale con ripercussioni su inquinamento, sicurezza e qualità della vita. Sono già in cantiere misure di mitigazione e compensazione?». 

A chiederlo, con un’interrogazione rivolta all’assessore alle Infrastrutture, è Andrea Zanoni, consigliere regionale del Partito Democratico che evidenzia le criticità in quel tratto della provincia di Treviso. 

«La situazione - ha detto -  si preannuncia complicata, anche perché l’inaugurazione, che dovrebbe avvenire entro fine anno, non sarà in contemporanea col casello di Spresiano: almeno questo avrebbe permesso di diluirei flussi. Così, invece, l’impatto rischia di essere insostenibile, a maggior ragione se, come ha più volte ribadito la Regione nelle ultime settimane, i volumi di traffico sono superiori alle aspettative. Le infrastrutture devono essere al servizio dei cittadini per migliorare la qualità della vita e le istituzioni non possono preoccuparsi solo del taglio del nastro. Per questo invito la Giunta a muoversi per tempo, valutando tutte le soluzioni che vadano incontro alle richieste degli abitanti di Arcade, prima dell’apertura del nuovo casello di Povegliano».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casello di Povegliano della Pedemontana, Zanoni: «Preoccupano inquinamento e traffico pesante»

TrevisoToday è in caricamento