Lavaggio di portici, piazze e pavimentazioni: il piano diventa strutturale

A Treviso i lavaggi prenderanno il via lunedì 20 luglio. Contarina effettuerà i trattamenti con un'attrezzatura specifica. Stabilito il calendario dei lavaggi fino a fine anno

Sanificazione delle strade (Immagine d'archivio)

La pulizia della pavimentazione urbana del centro storico e dei quartieri di Treviso diventa programmata e strutturale. È stato infatti individuato dall'amministrazione comunale di Treviso una pianificazione mensile e bimestrale, a seconda delle zone, di interventi su aree specifiche per garantire l’igiene e la pulizia di sottoportici, aree mercatali e piazze.

Le zone del centro storico e dei quartieri, definite dal Settore ambiente del Comune di Treviso in sinergia con Contarina, sono state infatti suddivise in tipologie e verranno trattate con attrezzatura specifica per la rimozione di guano e urina da terra. E non solo: proseguiranno, sempre con cadenza mensile, i lavaggi delle pavimentazioni di pregio, sulle quali sono già stati effettuati interventi sperimentali nei mesi scorsi. La suddivisione zonale prevede due tipologie, A e B. Per quanto riguarda la tipologia A, verranno effettuati i lavaggi di guano, urina e pavimentazioni di pregio una volta al mese nelle seguenti aree: Calle del podestà, Piazza Indipendenza, scalinata e sottoportici di Palazzo dei 300, Piazzetta Aldo Moro e Portico adiacente, Porto Oscuro (verso piazza S. Vito), vicolo Trevisi, vicolo San Michele, Loggia dei Cavalieri (e angolo esterno), via Martiri della Libertà, scalinate di Piazza Sant'Andrea, via Inferiore e piazza Ancillotto. Avranno invece cadenza bimestrale i lavaggi nei punti della tipologia B, vale a dire via Fiumicelli, via Collalto, via Diaz, Corso del Popolo, Piazza Vittoria, via Avogari, via Risorgimento, fronte Duomo, Sottoportico di Piazza Rinaldi, Corte San Parisio (arco e galleria), via Santa Chiara, vicolo Stangade, Porta San Tommaso, Vicolo della Busta, via Zorzetto, via Isola di Mezzo e Corte San Parisio (piazzale Interno). In queste aree verranno effettuati lavaggi specifici su guano e urina e la pulizia delle pavimentazioni di pregio per la salvaguardia del patrimonio storico e artistico. La pulizia verrà effettuata anche nell’area marcatale di San Liberale. Le stesse pavimentazioni di pregio verranno trattate una volta al mese. L’intervento interesserà i sottoportici di Corso del Popolo, Corte San Parisio, piazza Aldo Moro, via Zorzetto, via Calmaggiore, via Carlo Alberto, via Toniolo, via Indipendenza, via Martiri della Libertà, via XX Settembre, Loggia dei Cavalieri (pavimentazione interna) e marciapiede di Borgo Mazzini.

mappa-lavaggi-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Abbiamo reso strutturale un servizio importantissimo per garantire la pulizia e l’igiene dei sottoportici e delle aree mercatali, particolarmente frequentate dalla cittadinanza - afferma l’assessore alle Politiche ambientali Alessandro Manera - Una città più pulita ha un impatto positivo non solo sulla vivibilità, l’accessibilità e la bellezza dei luoghi ma anche e soprattutto sulla salute pubblica. Abbiamo voluto che questi interventi venissero effettuati attraverso un piano concreto e, grazie alla collaborazione con Contarina, siamo riusciti a definire una programmazione che potrà anche essere modificata in base a specifiche necessità inserendo anche ulteriori aree oltre alla possibilità di effettuare altre tipologie di trattamenti». Questo il calendario degli interventi fino al 31 dicembre: 20 luglio (tipologia A e B), 20 agosto (tipologia A), 21 settembre (tipologia A+B), 20 ottobre (tipologia A), 20 novembre (tipologia A+B), 21 dicembre (tipologia A). Il piano complessivo, che comprende anche il servizio di mantenimento del decoro del centro storico (da effettuarsi alla domenica), avrà un costo di 75.072,59 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Covid, Zaia: «Treviso sta entrando nella terza fascia di emergenza»

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Zaia, nuova ordinanza per le scuole superiori: «Didattica digitale al 75%»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento