Piave Servizi, al via i lavori sulla rete idrica tra Ormelle e Ponte di Piave

Investimento da 790mila euro per migliorare la qualità del servizio idrico. Un anno per il termine lavori. Redistribuiti ed ottimizzati i bacini di Ponte di Piave e Salgareda

In foto il cantiere di Via Palù a San Fior

Sono stati consegnati mercoledì 3 giugno i lavori che porteranno all'estensione della rete idrica gestita da Piave Servizi nei Comuni di Ormelle e Ponte di Piave, tra Negrisia e Roncadelle, mediante la posa di circa 1.700 metri di condotta di distribuzione.

La finalità, oltre che di estendere il servizio di acquedotto in una zona attualmente non fornita, è quella di collegare le due reti comunali. «Diamo il via ad una serie di lavori necessari a migliorare sensibilmente le condizioni di servizio dei nostri utenti – afferma il presidente di Piave Servizi, Alessandro Bonet - perseguendo inoltre il nostro obiettivo di sostenibilità: in questo contesto si inserirà infatti anche l'installazione di strumentazione e di valvole di regolazione idraulica, il tutto finalizzato al completo monitoraggio del sistema anche da remoto ed al risparmio energetico e di risorsa idrica, con l’effetto di incrementare l’affidabilità delle reti e degli impianti di acquedotto gestiti da Piave Servizi». Gli interventi, nello specifico, permetteranno di migliorare la qualità del servizio idropotabile nei Comuni di Ponte di Piave, Ormelle e San Polo di Piave e, grazie al connubio con altri lavori previsti a progetto in Via Perinotto a Ponte di Piave e in località Vigonovo di Salgareda, anche nel Comune di Salgareda. Collateralmente, in base ai risultati ottenuti dalle simulazioni condotte mediante modellazione idraulica, verranno anche redistribuiti ed ottimizzati i bacini serviti dai serbatoi pensili di Ponte di Piave e Salgareda, dal pozzo di Via Giardino a San Polo di Piave e da una valvola idraulica di derivazione dall’adduttrice societaria in Via Tempio ad Ormelle.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Ringrazio Piave Servizi – ha dichiarato il sindaco di Ponte di Piave Paola Roma – per la realizzazione di un intervento che da anni era richiesto, in particolare dai residenti nella frazione di Negrisia.  L’importo complessivo di 790mila euro è stato interamente finanziato da Piave Servizi: colgo l’occasione per ringraziare il presidente di Piave Servizi Alessandro Bonet, il direttore ingegnere Carlo Pesce e tutti i tecnici di Piave Servizi per questo importante intervento strutturale - conclude Roma -  in quanto la posa di 1.700 metri di condotta ha una duplice finalità: l’estensione del servizio di acquedotto in una zona non servita ed il collegamento tra le reti comunali dei due Comuni contermini, con il conseguente miglioramento della qualità del servizio». «Anche l’Amministrazione Comunale del Comune di Ormelle tiene a rinnovare i più sentiti ringraziamenti a Piave Servizi - afferma il Sindaco di Ormelle Andrea Manente - : un’azienda che continua a reinvestire sul nostro territorio con l’obiettivo di migliorare i servizi offerti, e che sa mettere sempre e comunque in primo piano anche le sinergie con i Comuni soci per uno scopo condiviso, la soddisfazione del cittadino». Il tempo contrattuale previsto per l’esecuzione dei lavori è di 365 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Elezioni in Veneto: guida al voto per Referendum, Regionali e Amministrative

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Un caso di Covid-19 all'asilo, in quarantena tre classi e una maestra

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento