menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pietro Dal Bò (Credits: Onoranze funebri D'Assiè)

Pietro Dal Bò (Credits: Onoranze funebri D'Assiè)

Vittorio Veneto in lutto, è mancato Pietro "Baffo" Dal Bò

Aveva 80 anni ed è stato stroncato da una malattia incurabile. Fondatore dell'emittente TeleJolly e grande appassionato di radio, lascia la moglie Graziella e la figlia Sonia

Un male incurabile ha spento l'entusiasmo contagioso di Pietro "Baffo" Dal Bò, uno dei personaggi che hanno segnato la storia recente di Vittorio Veneto. Telecamera in spalla e sigaro toscano in bocca, Dal Bò è mancato all'età di 80 anni a causa di una grave malattia.

Come riportato da "Qdpnews", Pietro "Baffo" era stato per anni dipendente dell'azienda Rica del gruppo Zoppas Industries. Le sue grandi passioni erano però la radio e la televisione. Negli anni Ottanta, insieme ad un gruppo di amici, aveva fondato la storica emittente televisiva locale "TeleJolly". Innumerevoli i suoi servizi dedicati al territorio, tra i più celebri la visita di Papa Wojtila a Vittorio Veneto nel 1985. Tra i fondatori del Cb Radio Club Città della Vittoria, Dal Bò è ricordato da molti oggi anche per il suo attivismo politico. La Fiat Stilo con cui si muoveva per le strade di Vittorio Veneto era tappezzata di simboli della Lega, partito a cui si era iscritto subito dopo la nascita del Carroccio. A piangerlo oggi è un'intera comunità a cui Dal Bò ha sempre cercato di donare tanto. Sposato con Graziella, lascia anche la figlia Sonia. I funerali saranno celebrati domani pomeriggio, giovedì 12 novembre, alle ore 15 nella chiesa parrocchiale di Santa Maria del Meschio nella sua Vittorio Veneto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento