Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità Crocetta del Montello

Malattia incurabile, il sorriso di papà Pietro si spegne a 56 anni

Pietro Reginato, originario della frazione di Ciano del Montello, è mancato all'affetto della moglie e dei due figli dopo una lunga malattia. I funerali sabato 25 luglio alle ore 10

Pietro Reginato (Credits: Onoranze funebri Della Bianca)

La frazione di Ciano del Montello è in lutto per la tragica scomparsa di Pietro Reginato, 56 anni, marito, papà e nonno molto conosciuto in paese per il suo lavoro nell'azienda di vini Astoria e il suo carattere gentile e disponibile.

Pietro ha perso la vita nei giorni scorsi in ospedale a Montebelluna dopo una lunga lotta contro un male incurabile che non gli ha lasciato alcuna via di scampo. A piangerlo oggi la moglie Elena, i figli Luca e Riccardo e l’amatissima nipotina Victoria oltre a fratelli, colleghi e amici di una vita rimasti senza parole alla notizia della sua prematura scomparsa. I familiari hanno voluto ringraziare pubblicamente la dottoressa Girardi del Siad di Montebelluna per le cure prestate a Pietro durante la malattia insieme a tutto il personale del reparto di Cure palliative. Dopo un calvario affrontato sempre con grande dignità, Pietro Reginato lascia un ricordo commosso nelle tante persone che l'avevano conosciuto. I funerali saranno celebrati sabato mattina, 25 luglio, nel campo sportivo di Ciano del Montello. Dopo la cerimonia 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malattia incurabile, il sorriso di papà Pietro si spegne a 56 anni

TrevisoToday è in caricamento