rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Attualità Pieve di Soligo

In 150 scendono in piazza senza mascherina per l'aperitivo no vax

L'episodio è avvenuto martedì sera nel centro di Pieve di Soligo, a pochi passi dai bar, a pochi passi daall'abitazione del sindaco Stefano Soldan che ha immediatamente allertato i carabinieri. I partecipanti hanno portato cibarie e vivande e sono rimasti fino alle 22 a "pic nic" finito

L'ultima "trovata" dei no vax: l'aperitivo in piazza, tutti rigorosamente senza mascherina, portandosi cibarie e bibite da casa, a pochi passi dai locali, bar e ristoranti. L'iniziativa è avvenuta martedì sera a Pieve di Soligo, tra piazza Vittorio Emanuele II e piazza Caduti nei Lager. Verso le 18.30 almeno 150 persone hanno inscenato questa particolare forma di protesta, a pochi passi dall'abitazione del sindaco, Stefano Soldan, che ha allertato le forse dell'ordine. Solo attorno alle 22 i partecipanti a questa sorta di pic nic hanno iniziato a sfollare. A riportare la notizia è il Gazzettino di Treviso in edicola oggi. Il gesto dimostrativo, organizzato via social, servirebbe a dimostrare ai gestori dei locali quanti clienti non possano accedere alle loro attività. Il timore ora è che questo tipo di iniziative si ripetano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In 150 scendono in piazza senza mascherina per l'aperitivo no vax

TrevisoToday è in caricamento