menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In Duomo a Pieve di Soligo la messa in onore della Virgo Fidelis, patrona dei carabinieri

Al termine della messa il Mar. Magg. Alberto Bosco, Comandante della locale Stazione, ha dato lettura della rievocazione della battaglia di Culqualber, avvenuta il 21 novembre 1941 in Africa Orientale

Domenica i carabinieri della Compagnia di Vittorio Veneto ed i rappresentanti delle Sezioni dell’Associazione Nazionale carabinieri di Vittorio Veneto, Cison di Valmarino, Pieve di Soligo, Col San Martino e Valdobbiadene hanno celebrato presso il Duomo di Pieve di Soligo la messa in onore della Virgo Fidelis, patrona dell’Arma dei carabinieri. Alla celebrazione, officiata dal Cappellano Militare della Legione Carabinieri Veneto, Don Corrado Tombolan, e dal parroco Don Giuseppe De Nadai, erano presenti, oltre ai Comandanti delle Stazioni di Vittorio Veneto, Cordignano, Cison di Valmarino, Pieve di Soligo e Valdobbiadene, i rappresentanti delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma: il Sig. Giuseppe Dal Vecchio, fratello del Car. Domenico Dal Vecchio, Medaglia d’oro al merito civile, ucciso a Malga Bala il 25.03.1944 e sepolto presso il cimitero di Refrontolo; il consigliere della Regione Veneto, Alberto Villanova. il sindaco di Pieve di Soligo, Stefano Soldan; il sindaco di Vittorio Veneto, Antonio Miatto; il sindaco di Cison di Valmarino, Cristina Da Soller; il sindaco di Sernaglia della Battaglia, Mirco Villanova; il sindaco di Moriago della Battaglia, Giuseppe Tonello; il sindaco di Miane, Denny Buso; il sindaco di Refrontolo, Mauro Canal; il vice sindaco di Follina, Luca Zanta; l’assessore del comune di Farra di Soligo, Silvia Spadetto; il consigliere del comune di Colle Umberto, Giovanni Fadelli.

Al termine della messa il Mar. Magg. Alberto Bosco, Comandante della Stazione di Pieve di Soligo, ha dato lettura della rievocazione della battaglia di Culqualber, avvenuta il 21 novembre 1941 in Africa Orientale, e della motivazione con la quale è stata concessa la seconda della Medaglia d’oro al valor militare alla Bandiera di Guerra dell’Arma dei carabinieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento