Distretto di Pieve di Soligo, Tomasella presidente del comitato dei sindaci

Il vice presidente che affiancherà il sindaco di Codognè sarà Fabio Chies, primo cittadino di Conegliano. Del nuovo esecutivo faranno inoltre parte i Comuni di Vittorio Veneto, Follina e Miane, che indicheranno i propri rappresentanti

Lisa Tomasella al centro

Il Comitato dei Sindaci del Distretto Pieve di Soligo ha eletto, oggi pomeriggio, il nuovo presidente e il nuovo esecutivo: presidente è stata nominata Lisa Tomasella, sindaco di Codognè, vice presidente il sindaco di Conegliano, Fabio Chies. Del nuovo esecutivo faranno inoltre parte i Comuni di Vittorio Veneto, Follina e Miane, che indicheranno i propri rappresentanti. «Ringrazio per la fiducia accordatami -ha commentato Tomasella subito dopo l’elezione- Sono onorata di poter ricoprire questo ruolo a servizio del Territorio. Il Comitato dei Sindaci lavorerà in funzione di trait d’union con l’Azienda Socio Sanitaria per favorire le risposte ai bisogni della Comunità».

Soddisfazione per la nomina del presidente è stata espressa dal Direttore Generale dell’Ulss 2, Francesco Benazzi: «Ringrazio i sindaci del territorio per la loro fattiva e costante collaborazione. Al neo eletto presidente e al nuovo esecutivo va il mio augurio di buon lavoro. Auspico che, in continuità con il lavoro svolto dall’esecutivo precedente e in sinergia con i Comitati degli altri due distretti, prosegua l’importante collaborazione in relazione ai profondi processi di riorganizzazione che, a livello aziendale stiamo portando avanti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da tre giorni: Giorgia ritrovata a Napoli nella notte

  • Da oltre 24 ore non si hanno più notizie di Giorgia: mobilitati i social per ritrovarla

  • Tumore incurabile, il sorriso di Roberta si spegne a soli 54 anni

  • Tragico schianto fuori strada, muore automobilista

  • Abusi sessuali in seminario: «Io, violentato da due preti che ancora esercitano in Veneto»

  • Pancia gonfia? Ecco alcuni alimenti che la causano e opzioni sostitutive

Torna su
TrevisoToday è in caricamento