rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Attualità Centro / Borgo Giuseppe Mazzini

Pinarello abbandona il centro città: chiude anche il negozio in piazza del Grano

L'iconica marca trevigiana del ciclismo ha deciso di concentrare tutte le attività a Villorba, lasciando così vuoto dopo 70 anni la storica bottega in Borgo Mazzini

E' un addio a Treviso che fa male quello della famiglia Pinarello che, stasera, chiuderà per sempre i battenti della sua storica bottega di ciclismo in piazza del Grano. Un abbandono definitivo al centro storico che avviene dopo ben 70 anni di attività ininterrotta in Borgo Mazzini, da quando nel 1954 il buon Nani l'aprì con la moglie Ida. Non solo la bottega però verrà chiusa, perché nei progetti ci sarebbe anche l'idea di chiudere persino il magazzino e l'officina in via Casa di Ricovero. L'obiettivo della famiglia Pinarello, o meglio di Fausto, è difatti quello di concentrare tutte le attività in viale della Repubblica, a Villorba, dove c'è la sede aziendale. Come riporta "la Tribuna", i vertici aziendali avevano programmato la chiusura del punto vendita di piazza del Grano per la fine di febbraio, ma poi c'è stato un repentino cambio di rotta e quindi oggi ci sarà l'addio ufficiale ad un negozio che ha fatto la storia della città e del ciclismo di Marca. Una scelta forse anche dettata dal fatto che l'ultimo gestore, Fabio Guglielmini, tra poche settimane andrà in pensione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pinarello abbandona il centro città: chiude anche il negozio in piazza del Grano

TrevisoToday è in caricamento