menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piper perde la ruota sulla pista dell'aeroporto Canova: voli dirottati

L'incidente nella tarda mattinata di giovedì 27 febbraio. Deviati a Ronchi dei Legionari e a Venezia i voli in arrivo da Bari e Palermo. Pista chiusa per un'ora, incolumi i piloti del piper

Due voli dirottati e pista di atterraggio chiusa per oltre un'ora. Sono le conseguenze dell'incidente occorso a un piper dell'Aeroclub Treviso nella tarda mattinata di ieri, giovedì 27 febbraio.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", mancavano pochi minuti a mezzogiorno quando il piccolo velivolo ha cercato di atterrare sulla pista dello scalo trevigiano. La ripartenza doveva essere immediata ma, al momento del contatto con il suolo, la ruota anteriore si è staccata dal carrello finendo in mezzo alla pista. Il Piper Bravo Sierra ha iniziato a grattare sull'asfalto della pista. L'elica, finita a contatto con il terreno, ha subito danni ingentissimi e ora è inservibile. Scintille e paura per i due piloti a bordo del mezzo che sono comunque riusciti ad uscire illesi dall'incidente. I danni all'aereo e alla pista hanno costretto i vigili del fuoco di Treviso all'intervento. La pista è stata chiusa per consentire l'intervento dei mezzi di soccorso. I disagi sono arrivati per i passeggeri dei tre voli in arrivo a Treviso nella tarda mattinata. Due di questi, provenienti da Bari e Palermo sono stati deviati su Ronchi dei Legionari e Venezia. Il terzo aereo, proveniente da Parigi, ha dovuto aspettare in quota prima che la pista venisse liberata del tutto. Un disagio non da poco. Sulla vicenda è stata aperta un'inchiesta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Dalla Rete

    Digos della Questura di Treviso, nominato il nuovo dirigente

  • Salute

    Monastier, nuova tecnica 3D per gli interventi a spalla e ginocchio

  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento