Martedì, 18 Maggio 2021
Attualità

Zona gialla: «A Casier plateatici gratuiti fino a fine emergenza»

La Giunta comunale si schiera al fianco di ristoratori e baristi in vista delle riaperture di lunedì 26 aprile. Il sindaco Carraretto: «Non siete soli, contate su di noi»

Uno scorcio di Casier

La zona gialla in Veneto, da lunedì 26 aprile, porta una ventata di speranza per ristoratori e baristi, da un anno colpiti duramente dalle restrizioni anti-Covid. «Attività produttive che, oltre ad aver subito pesanti perdite con le chiusure, hanno investito i propri risparmi per adeguare i propri esercizi alle normative richieste dal governo in più occasioni, per poi dover comunque chiudere o ridurre al minimo la propria attività - commenta il sindaco, Renzo Carraretto - senza contare che i costi di esercizio sono continuati ad arrivare. E i risparmi di una vita si sono sempre più affievoliti. Dal canto nostro, durante questo difficile anno abbiamo cercato di venire incontro il più possibile a tutti. Oggi facciamo un passo in più: la gratuità della concessione di utilizzo di suolo pubblico, prevista dal governo fino a fine giugno, sarà garantita fino alla cessazione dell’emergenza sanitaria».

Casier si schiera dunque ancora una volta al fianco delle attività produttive del territorio e mette in campo una serie di misure per aiutare ristoratori e baristi in questa nuova ripartenza. «Nello specifico - spiega l’assessore alle Attività produttive, Roberta Panzarin - abbiamo concesso non solo l’allargamento dei plateatici preesistenti ma anche la creazione di nuovi plateatici per dare l’opportunità a un maggior numero di bar e ristoranti di poter riaprire le attività sfruttando le aree antistanti agli esercizi, poiché il decreto Draghi non consente l'esercizio in luogo chiuso. A queste importanti novità, si aggiunge la procedura semplificata mediante invio di un modulo di richiesta al Comune tramite e-mail con allegata planimetria. Tutti i riferimenti sono pubblicati sul sito del Comune di Casier. In questo modo, ci auguriamo di portare sollievo alle nostre attività produttive, così colpite dall’emergenza sanitaria malgrado tutti gli sforzi fatti dagli esercenti in questi mesi». «L’amministrazione comunale - conclude Carraretto - esprime il suo più sentito ringraziamento a tutti gli esercenti per la grande resilienza dimostrata, unita alla determinazione di proseguire la propria attività nel rispetto delle regole. Non siete soli, contate su di noi». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona gialla: «A Casier plateatici gratuiti fino a fine emergenza»

TrevisoToday è in caricamento