Casier, plateatici più ampi anche per i negozi di alimentari

Non solo bar e ristoranti: nel Comune di Casier e nella frazione di Dosson plateatici più ampi anche per altre attività alimentari. Procedura snella e semplificata

In foto Piazza San Pio X a Casier

Garantire la ripresa in tempi brevi, in prossimità del periodo estivo, alle attività dedicate alla somministrazione di bevande e alimenti. L’intenzione è - come da normativa nazionale e regionale - limitare il rischio di contagio in spazi chiusi e confinati.

Piazza Leonardo da Vinci, Dosson_2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non solo bar e ristoranti. La giunta di Casier ha deciso di estendere il beneficio dell’estensione del plateatico anche ad artigiani alimentaristi, esercizi di vicinato alimentari e panifici, che il decreto rilancio indicava come attività facoltative. Considerati i mesi di chiusura, come da decreto, bar e ristoranti potranno occupare il suolo pubblico per la più ampia superficie concedibile, eventualmente differenziata per giorni e orari, compatibilmente con le esigenze di viabilità, traffico, valutando ogni eventuale rischio di assembramento e il mancato rispetto delle distanze interpersonali e simili. Inoltre, la Giunta ha deciso di esentare le attività dal pagamento di ogni onere, compresi i diritti di segreteria. L’occupazione richiesta dovrà essere relativa ad aree fronte-esercizio, laterali o fronte-strada, indicando chiaramente in planimetria le aree interessate anche in deroga ai vigenti regolamenti per le occupazioni ordinarie di suolo pubblico. Procedura snella e semplificata. I richiedenti possono trovare la modulistica sul sito del Comune di Casier. Una volta compilato, basterà inviare il documento all'indirizzo e-mail comunecasier@pec.it, allegando una planimetria anche disegnata a mano, insieme a una copia del documento d’identità del firmatario, senza altre formalità. Per velocizzare il più possibile la procedura, entro cinque giorni dalla presentazione della domanda, maturerà il silenzio assenso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'auto si schianta fuori strada: morto un 22enne, due feriti gravi

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Vedelago, travolta e uccisa da un'auto di fronte al marito

  • I 6 piatti trevigiani che non possono mancare sulle tavole d'autunno

  • Auto sbanda e si ribalta, conducente in ospedale: è gravissima

  • Mascherina indossata per troppo tempo, studente si sente male

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento