rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Attualità Asolo / Via Forestuzzo, 65

Asolo, dal Pnrr oltre mezzo milione di euro per la scuola media

Al Comune un finanziamento di 547mila euro per il miglioramento sismico della scuola secondaria di primo grado "Torretti". Il commento del sindaco Migliorini: «Dal 2015 investito oltre un milione di euro»

Buone notizie da Roma: il Comune di Asolo ha ottenuto un finanziamento di ben 547mila euro, attinto dalla linea per l’edilizia scolastica del Pnrr, Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Il contributo sarà investito nell’intervento di miglioramento sismico della scuola secondaria di primo grado "Torretti" di Asolo.

I lavori

Si tratta di uno dei 34 progetti complessivi finanziati dalla linea per l’edilizia scolastica del Pnrr in Veneto. L’importante contributo consentirà di concludere il percorso di riqualificazione dell’edificio scolastico iniziato ancora nel 2015. Nel 2015 la scuola media era stata oggetto di un primo intervento di riqualificazione energetica, funzionale e architettonica con la realizzazione del nuovo salone di collegamento all’ala nord e di un primo stralcio di efficientamento energetico per un importo di 150.000 euro, interamente coperto da contributo della Comunità europea. Nel 2017 è seguito il primo step di miglioramento sismico, col consolidamento della struttura portante, la costruzione di nuove murature e il consolidamento di fondazioni e giunti sismici per un importo di 280mila euro, di cui 140mila di contributo regionale e la restante metà a carico delle risorse del Comune. Nel 2020 si è quindi provveduto all’installazione dell’impianto fotovoltaico, per un importo di 30mila euro di cui 15mila di contributo regionale. Adesso si aggiunge la comunicazione, pervenuta in Comune qualche giorno fa, dei 547mila euro dai fondi Pnrr per l’ultimo intervento di miglioramento sismico dell’edificio scolastico. Il progetto riguarderà i locali interni della scuola - aule, uffici della dirigenza e della segreteria, archivi, spazi comuni, corridoi eccetera - per aumentare il livello di sicurezza strutturale esistente. Un intervento che si realizza nel nome della prevenzione: Asolo si trova infatti in zona sismica 2 e cioè in una zona di rischio sismico medio che non esclude l’eventualità di forti terremoti.

Il commento

«Molteplici sono gli interventi fatti nell’edilizia scolastica, vista la priorità che abbiamo dato a questo settore - conclude il sindaco Mauro Migliorini -. Oltre alla scuola media pensiamo anche alla realizzazione ex novo della scuola primaria “Città di Asolo” e al cantiere in corso per la costruzione della palestra comunale. Quindi abbiamo puntato moltissimo sull’edilizia scolastica e sull’efficientamento e risparmio energetico. Nella scuola media dal 2015 ad oggi sono stati investiti oltre 1 milione di euro per interventi strutturali e di efficientamento, di cui oltre 850mila euro di contributi pubblici - aggiunge Migliorini -. Questo ci sta a indicare l’ottima sinergia tra gli uffici del Comune e la capacità dell’ufficio Lavori pubblici di essere sempre sul pezzo nella progettazione e nella partecipazione ai bandi per intercettare i soldi pubblici che permettono di fare questo tipo di interventi, che il Comune da solo non potrebbe realizzare. Penso che non sia poco per una città di poco più di 9mila abitanti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asolo, dal Pnrr oltre mezzo milione di euro per la scuola media

TrevisoToday è in caricamento