Roncade aumenta i controlli nei weekend e per gli eventi estivi

Polizia locale in prima linea per gestire al meglio gli eventi in arrivo durante l'estate. Potenziati i servizi di controllo. Il sindaco: «Riscopriamo la città in sicurezza»

La polizia locale di Roncade con il sindaco Zottarelli

Un'estate all'insegna degli eventi ma anche della sicurezza. Il Comune di Roncade ha dato il via libera al nuovo progetto di potenziamento dei servizi di polizia locale con l'obiettivo di rafforzare, specie nella fascia serale, il presidio del territorio comunale.

Non solo: gli agenti della locale da sempre rappresentano il primo punto di riferimento per la cittadinanza anche in occasione degli eventi e delle manifestazioni pubbliche che oggi, seppur nel rispetto delle misure anti-covid, torneranno ad animare il paese. Come previsto dal progetto, una decina di agenti rafforzeranno il controllo del territorio, in modo particolare nei weekend, nella fascia oraria che va dalle ore 19 fino a notte fonda. Il capo della locale Fabrizio Milanello, che si occupa della sicurezza anche dei Comuni di Meolo, Fossalta di Piave e Quarto d'Altino, ha già predisposto una sessantina di servizi con l'obiettivo di garantire in maniera capillare la presenza degli agenti e delle volanti nei comuni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«L'estate è uno dei momenti migliori per riscoprire la città, in modo particolare la sera, grazie anche agli eventi che siamo riusciti ad organizzare con la proloco nonostante le difficoltà del Covid – dichiara il sindaco di Roncade Pieranna Zottarelli - Tutto questo però pone anche la necessità di rafforzare i presidi di sicurezza che, come previsto, saranno capillari. La polizia locale da sempre svolge anche un servizio di gestione e coordinamento per il corretto svolgimento degli eventi. Abbiamo così voluto rafforzare la squadra che opera sul nostro territorio. Insieme ai controlli necessari su alcune arterie molto trafficate come la Treviso mare, la stagione estiva richiede un'attenzione particolare anche per quanto riguarda il mantenimento dell'ordine pubblico». Il progetto approvato dalla giunta non si limita solo all'estate ma si estenderà anche ai mesi invernali. «I controlli verranno rafforzati anche nei mesi invernali in modo particolare nella fascia oraria che va dalle 14 alle 20 per scongiurare episodi di furti nelle abitazioni - spiega il comandante Fabrizio Milanello - Un servizio che impiegherà diversi agenti non solo nei mesi che precedono il Natale ma anche in quelli successivi». «Con questo progetto rafforziamo la presenza della nostra polizia locale secondo una programmazione che guarda all'intero anno e quindi alle esigenze delle diverse stagioni - chiude l'assessore alla sicurezza Daniele Biasetto - l'obiettivo infatti è di garantire la sicurezza dei nostri cittadini per tutto l'anno. Questo impegnando importanti risorse del bilancio comunale». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion con mucche e tori si rovescia, caos sulla bretella

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Covid-19, in quarantena una classe del Leonardo da Vinci e una della materna di Cimadolmo

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

  • Eletto "il Babbo più Bello d'Italia 2020", premiato anche un papà trevigiano

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento