menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anche nel comune di Ponte di Piave arriva la lotta alle zanzare

“Le zanzare – ha dichiarato il sindaco Paola Roma – oltre ad essere fastidiose sono veicolo di malattie infettive anche gravi"

Il Comune di Ponte di Piave sta già operando dal mese di maggio con trattamenti mirati su pozzetti e caditoie, attraverso una ditta specializzata ma, per una maggiore efficacia, tali trattamenti devono essere affiancati da quelli effettuati su aree private. Il Comune chiede pertanto la collaborazione dei cittadini per contrastare il proliferare della zanzara tigre e per questo ha previsto la distribuzione gratuita di prodotti larvicidi da utilizzare per il trattamento dei tombini e delle caditoie nelle aree private. Gli interventi, programmati durante i mesi estivi fino ad ottobre, saranno integrati da ulteriori trattamenti in via di definizione.

“Le zanzare – ha dichiarato il sindaco Paola Roma – oltre ad essere fastidiose sono veicolo di malattie infettive anche gravi. E’ per questo che chiedo il coinvolgimento su larga scala della popolazione affinché adotti tutte le possibili precauzioni al fine di ostacolare la formazione di nuovi focolai di sviluppo di larve. I cittadini possono svolgere un ruolo importante attraverso l’adozione di semplici comportamenti, primo fra tutti quello di eliminare tutti quei contenitori posti nei giardini e nelle terrazze per evitare la formazione di ristagni d’acqua. Invito pertanto i cittadini - conclude Roma - a ritirare le pastiglie presso l’Ufficio Tecnico Comunale” .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento