menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sara Cardin in azione

Sara Cardin in azione

Venerdì il gran galà dello sport di Ponzano Veneto

A dare lustro alla cerimonia anche due grandi campioni dello sport internazionale made in Treviso: lo schermidore Matteo Tagliariol, oro olimpico individuale e bronzo a squadre nella spada a Pechino 2008, e la karateka Sara Cardin, pluricampionessa europea e oro mondiale di kumite

Giunge alla terza edizione il Gran Galà dello Sport, la kermesse creata nel 2017 dall’Assessorato allo Sport e al Fair Play di Ponzano Veneto per premiare gli atleti ponzanesi che nel corso dell’anno appena trascorso si sono distinti a livello regionale, nazionale, continentale e mondiale. L’appuntamento è per venerdì 15 febbraio dalle ore 20:00 al Palacicogna di Paderno: l’ingresso è gratuito. Accanto al Comune di Ponzano Veneto, tra gli organizzatori della serata figurano numerosi sponsor, la Società Polisportiva Ponzano Veneto e soprattutto Panathlon Club Treviso, che divulga e difende i valori dello sport, inteso come strumento di formazione e di valorizzazione della persona e come veicolo di solidarietà.

Come per le precedenti edizioni, daranno lustro alla cerimonia anche due grandi campioni dello sport internazionale made in Treviso: lo schermidore Matteo Tagliariol, oro olimpico individuale e bronzo a squadre nella spada a Pechino 2008, e la karateka Sara Cardin, pluricampionessa europea e oro mondiale di kumite nel 2014 nella categoria -55kg. Durante il Gran Galà dello Sport verranno premiati tre società e sedici atleti, tra ciclisti, sollevatori di pesi, saltatori, mezzofondisti, fondisti, sprinter, ginnasti, lottatori e schermidori.

Assessore Sanson(1)-3

«Ponzano Veneto è un territorio straordinariamente brillante dal punto di vista sportivo – ricorda l’assessore Mario Sanson – qui convivono 18 associazioni sportive e nascono sempre nuovi impianti per far fronte alle esigenze di più di 1500 atleti, d’ogni fascia d’età. A Ponzano è possibile trovare realtà importanti a livello nazionale, come il Ponzano Basket, oppure strutture per praticare sport non comuni nei territori della Marca, dal baseball al tiro con l’arco, oltre a tutta una serie di spazi e percorsi per favorire l’attività fisica del cittadino sportivo non agonista».

«Crediamo che lo sport sia basilare per la costruzione della società ponzanese, grazie al bagaglio di valori positivi che trasmette ai propri tesserati – aggiunge il sindaco di Ponzano Veneto Monia Bianchin - il Gran Galà dello Sport è una cerimonia che abbiamo voluto proprio per omaggiare il prezioso lavoro da parte delle associazioni sportive e di Panathlon Club Treviso. Praticare l’attività fisica significa promuovere comportamenti salutari ed eco-compatibili, ed è anche il modo più bello per attraversare e vivere il nostro territorio: non per niente Ponzano è ormai una tappa fissa del cicloturismo europeo».

Matteo-Tagliariol-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento