menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco di Ponzano Veneto, Monia Bianchin

Il sindaco di Ponzano Veneto, Monia Bianchin

«La coabitazione tra circolo anziani e sindacati accresce i servizi alla terza età»

L'amministrazione comunale di Ponzano Veneto replica alla lettera del circolo ricreativo anziani

«Le attività del Comune -si legge in una nota emessa dal Comune di Ponzano Veneto- e delle numerose associazioni che operano nel territorio sono aumentate nel tempo e richiedono spazi e strutture in numero superiore a quello di cui oggi dispone l'Amministrazione. Il tema della razionalizzazione nell'utilizzo di tali spazi comunali, ivi compresi quelli assegnati al Circolo Ricreativo Anziani, è al centro dell'agenda amministrativa, e viene affrontato con cadenza quasi quotidiana. La questione, infatti, è stata discussa più volte anche nei mesi scorsi in diversi incontri sia con il Presidente sia con il Direttivo del Circolo. Allorché è sorta la necessità di riassegnare un nuovo spazio operativo ai Sindacati dei Pensionati (CGIL e CISL), l'Amministrazione ha preso una decisione orientata dunque alla razionalizzazione dei locali: al fine di tutelare maggiormente la categoria degli anziani, infatti, si è deciso da un lato di aumentare il contributo annuale destinato alle loro attività, dall'altro proprio di assegnare ai Sindacati dei Pensionati la sala intrattenimento del Circolo, con lo scopo di fornire a chi la frequenta un utile servizio integrativo di consulenza. I Sindacati potranno usufruire della suddetta sala solo in orari in cui non viene abitualmente utilizzata per altre attività, ossia durante due mattine a settimana. L'amministrazione Comunale si permette di osservare, inoltre, che la segreteria del Circolo Ricreativo Anziani è sempre chiusa a chiave, e quindi non accessibile a terzi. Pertanto, si ritiene che la coabitazione delle due realtà possa recare vicendevole beneficio, e non possa essere di alcun intralcio né danno alle attività del Circolo stesso. Siamo pertanto certi che, in base a quanto sopra esposto, il Circolo Ricreativo Anziani e il suo Presidente comprenderanno e condivideranno la scelta dell'Amministrazione comunale».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

social

Le voci più belle del Festival di Sanremo sono venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento