menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di gruppo “Premio Città di Silea 2018”, menzioni e Consulta Giovani da sinistra verso destra: Assessore Angela Trevisin, Consigliere Alberto Rui, Caterina Baraziol, Assessore alla Cultura del Comune di Casale sul Sile Lorenzo Biotti (ospite della serata), Dott. Costantino Giordano, Vicesindaco Silvano Piazza, Gianpaolo Darsiè, Sindaco Rossella Cendron, Signora Baraziol, Consiglieri Simone Schiavon e Alberto Rui e membri della Consulta Giovani

Foto di gruppo “Premio Città di Silea 2018”, menzioni e Consulta Giovani da sinistra verso destra: Assessore Angela Trevisin, Consigliere Alberto Rui, Caterina Baraziol, Assessore alla Cultura del Comune di Casale sul Sile Lorenzo Biotti (ospite della serata), Dott. Costantino Giordano, Vicesindaco Silvano Piazza, Gianpaolo Darsiè, Sindaco Rossella Cendron, Signora Baraziol, Consiglieri Simone Schiavon e Alberto Rui e membri della Consulta Giovani

Premio città di Silea: il vincitore è il presidente della scuola di musica

Grandi emozioni venerdì sera alla consegna del “Premio Città di Silea 2018”, che ha riportato al centro l’importanza di quanti investono il loro tempo a favore della comunità

L’amministrazione comunale di Silea, in collaborazione con la scuola di musica “A. Luchesi”, ha assegnato a Costantino Giordano il Premio Città di Silea anno 2018 che, istituito nel 2009, è ormai diventato un tradizionale momento di festa per valorizzare i cittadini, le associazioni e i gruppi che contribuiscono a mostrare il volto migliore di Silea.

Dopo il concerto di inizio anno tenuto dal chitarrista–compositore Andrea Vettoretti con suo spettacolo di successo Wonderland, l’assessore allo Sport Silvano Piazza ha consegnato la menzione speciale a Gianpaolo Darsiè che all’età di 73 anni, ha descritto con poche ma incisive parole l’impegno necessario per compiere imprese sportive, portando una preziosa testimonianza su quanto i valori sportivi possano essere applicati alla quotidianità. Il signor Darsiè  ha praticato numerose attività sportive: allenatore di una squadra di pallamano presso la Polisportiva Fiera, sciatore, ciclista sia su bici da corsa su strada sia su mountain bike in montagna, ed infine corridore. Dal 1989 ha partecipato a 15 maratone, tra cui Roma, Venezia e Firenze. In particolare, ha corso gli 80 chilometri del Cansiglio e nell'ottobre 2018 i 100 chilometri del Sahara. Attualmente si sta preparando per la maratona in Sardegna del prossimo maggio. A seguire i consiglieri Francesco Biasin e Simone Schiavon, hanno presentato i membri della Consulta Giovani che, alla loro prima uscita pubblica, hanno consegnato alla famiglia di Giuseppe Baraziol,  una menzione alla memoria per ricordare la grande disponibilità nel mettersi a servizio della comunità attraverso l’attività di volontariato svolta sempre con grande positività. Infine, il consigliere Alberto Rui e il sindaco Rossella Cendron hanno consegnato il “Premio Città di Silea, anno 2018”, a Costantino Giordano per la dedizione e con cui ha ricoperto il ruolo di presidente della scuola di musica “A. Luchesi” di Silea, nell’ottica di una sempre fervida e costante collaborazione con l’amministrazione comunale di Silea nella diffusione della cultura musicale e per il lavoro di avvicinamento dei bambini alla musica, testimoniato dal numero crescente di iscritti.

Questo il profilo del premiato: nato ad Avellino 79 anni fa, padre di tre figli e nonno di tre nipoti, fin dalla giovane età Costantino Giordano si è distinto per caparbietà e duro lavoro, conseguendo la laurea in ingegneria ad appena 24 anni. Dopo gli studi parte da Roma, dove ha vissuto con la famiglia per trent’anni, per trasferirsi dapprima a Milano, dove permane per otto anni, successivamente si sposta a Bruxelles e nel 1995, dopo quattro anni di vita all’estero, a Silea dove vive attualmente assieme alla moglie. Ha lavorato come tecnico-commerciale nel settore degli pneumatici ed in quello della plastica, difendendo a livello ambientale l’uso del PVC. Conclude la carriera lavorativa come responsabile del centro informazione dell’industria del PVC in Italia, lavoro per il quale si interfacciava con il Ministero.  Entrato in pensione nel 1998, inizia a dedicarsi alla Scuola di Musica ed all’attività di disinfestazione. Nel 1999 diventa Presidente della Scuola di Musica di Silea, seguendone ed alimentandone la crescita sia in termini di crescita di iscritti, più che raddoppiati sotto la sua guida, sia come affermazione dell’identità di un luogo di formazione e crescita per giovani musicisti. Infatti, la Scuola di Musica, nata come “Associazione Armonia”, negli anni diventa Scuola di Musica, fino ad acquisire il nome di “Andrea Luchesi”, famoso compositore ed organista settecentesco, vissuto a Motta di Livenza. Anche la sede ne ha seguito il prestigio: se prima si trovava nell'attuale sede del Ceod in via Don Minzoni 16, ora si trova nella più adeguata sede presso gli Impianti Sportivi di via Cendon, recentemente ampliata e migliorata in termini di acustica e di disponibilità di spazio per i giovani allievi. Oggi, la scuola di musica “Andrea Luchesi” conta circa 200 allievi, testimoniandone concretamente l’enorme crescita e la bontà del progetto formativo messo in atto dal direttivo, che può pregiarsi di essersi saputo relazionare all’esterno, con sempre grande disponibilità, positività e spirito di collaborazione, superando ben cinque diverse Amministrazioni Comunali e spingendo così il territorio a fruire delle varie opportunità. La scuola di musica rappresenta, dunque, un luogo di aggregazione e crescita culturale per tutta la cittadinanza, offrendo a bambini, ragazzi ed adulti la possibilità di esprimersi attraverso la musica. Anche le attività didattiche sono cresciute: oltre ai corsi di strumento (pianoforte, chitarra, batteria, violino, sax, clarinetto), la scuola presenta anche il coro Vox Nova e canto moderno, musica d’assieme, teoria e solfeggio, propedeutica, con oltre 20 insegnanti, molti dei quali svolgono anche attività artistica e concertistica, come quelli che hanno partecipato al concerto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Attualità

A Pederobba è il giorno del taglio del nastro per il nuovo IperTosano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento