Premio Comisso Under 35: il primo premio è tutto di Francesca Diotallevi

Marina Grasso, Rotary Club Treviso: "Sono felice di annunciare che le 16 opere pervenuteci in doppia copia saranno donate alla biblioteca Advar”

"Dai tuoi occhi solamente" di Francesca Diotallevi (editore Neri Pozza) è l’opera vincitrice del Premio Comisso under 35 – Rotary Club Treviso, promosso quest’anno dal Rotary Club Treviso insieme all’Associazione Amici di Comisso e riservato agli scrittori con meno di 35 anni di età. La proclamazione sabato a Montebelluna, al Teatro Binotto presso il MeVe Memoriale Veneto, nell’ambito dell’incontro di selezione delle terne finaliste del 38° Premio letterario Giovanni Comisso “Regione del Veneto – Città di Treviso”, dopo la selezione tra le 16 opere in concorso compiuta da una giuria composta da componenti della Giuria Tecnica dello stesso Premio Comisso e da rappresentanti del Rotay Club. Segnalate altre tre opere meritevoli di attenzione:  "La straniera" di Claudia Durastanti (La Nave di Teseo), "Elena di Sparta" di Loreta Minutilli (Baldini+Castoldi) e  "Isola di Neve" di Valentina D'Urbano (Longanesi).

“L’istituzione del Premio Comisso Under 35 Rotary Club Treviso è per noi un grande motivo di orgoglio. Anzitutto, perché grazie alla generosa memoria dell’Associazione Amici di Comisso abbiamo potuto ricordare ai tanti estimatori di Giovanni Comisso che il Rotary Treviso ha raccolto e donato alla Città l’archivio dello scrittore nel 1978. E poi perché questa volontà di ricordare ci ha portato – grazie anche alla 'complicità' del presidente dell’Associazione Ennio Bianco – a voler supportare l’opera degli infaticabili promotori dell’opera di Comisso, istituendo un premio dedicato agli scrittori più giovani".

"Non solo un buon numero di nostri soci si è impegnato nella lettura e nello scambio di opinioni e brevi recensioni sui libri pervenuti, dandoci così modo di analizzare insieme temi, codici e linguaggi dei nuovi scrittori, ma sono anche felice di annunciare che le 16 opere pervenuteci in doppia copia saranno donate dal Club alla biblioteca Advar, assecondando una volta di più il nostro spirito di servizio”. Così la Presidente del Rotary Club Treviso Marina Grasso esprime la soddisfazione per il successo del Premio Comisso under 35 – Rotary Club Treviso, promosso per i 70 anni del primo Rotary del Trevigiano (che iniziò l’attività il 21 luglio 1949) e in ricordo anche della donazione, il 30 luglio 1978, alla città di Treviso dell’archivio comissiano che il Rotary aveva precedentemente acquisito grazie all’impegno di Enzo Demattè.

Anche l’Associazione Amici di Comisso, che promuove da quarant’anni il prestigioso premio letterario, apprezza questo nuovo riconoscimento agli autori più giovani: “Ringrazio il Rotary Club Treviso con Marina Grasso per l’iniziativa del Premio under 35, che valorizza la scrittura dei giovani autori, e crea relazioni nel nostro territori per un comune impegno a favore della cultura. Il riconoscimento Comisso – Rotary Treviso under 35 verrà conferito all’autore nel corso della finale del Premio Comisso, il prossimo 5 ottobre, nella cerimonia pubblica a Palazzo dei Trecento”.    

La Giuria Tecnica del Premio Comisso, presieduta da Giancarlo Marinelli, ha comunque poi selezionato le due terne finaliste, nelle sezioni narrativa italiana e biografia, della 38° edizione del Premio. Nella Narrativa italiana i selezionati sono: Il gioco degli dei, di Paolo Maurensig (Einaudi), Le galanti. Quasi un'autobiografia, di Filippo Tuena (Il Saggiaore) e Icarus, di Matteo Cavezzali (Minimum Fax). Nella Biografia: Un funesta docilità, di Salvatore Silvano Nigro (Sellerio), Leo Longanesi. Unavita controccorente, di Franco Gabici (Il ponte vecchio) e  Giorgio De Chirico. Immagini metafisiche, di Riccardo Dottori (La Nave di Teseo).

Nel corso delle selezioni, la Giuria Tecnica ha altresì segnalato altre opere in concorso come meritevoli di attenzione. Sono, nella sezione Narrativa italiana: Il libro dei vulcani di Islanda, di Leonardo Piccione (Iperborea), Benevolenza cosmica, di Fabio Bacà (Adelphi), L'idioma di Casilda Moreira, di Adrian N.Bravi (Exorma), Il secondo  ritorno di Giuliano Gallini (Nutrimenti) e Nero ananas di Valerio Aiolli (Voland). Per la Biografia Il genio ribelle, di Stenio Solinas (Neri Pozza), Marco Polo. Viaggio ai confini del Medioevo, di Giulio Busi (Mondadori) e Le finestre di Leopardi di Mario Novelli (Feltrinelli).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Incubo finito, Letizia rintracciata a Piacenza

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Lego in mostra a Treviso: migliaia di mattoncini per una città ecosostenibile

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

Torna su
TrevisoToday è in caricamento