menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nella foto tutti gli allievi del teatro e del cinema che si sono recati a Grosseto

Nella foto tutti gli allievi del teatro e del cinema che si sono recati a Grosseto

Premio Gaber: tra oltre 50 scuole la vittoria va al Liceo Levi di Montebelluna

Con il lungometraggio “Esito 34” gli studenti vincono il primo premio della giuria del Premio Gaber per le Nuove Generazioni svoltosi a Grosseto lo scorso maggio

MONTEBELLUNA Si intitola “Esito 34” il lungometraggio realizzato dal laboratorio autogestito dagli studenti del Liceo Levi di Montebelluna che si è classificato al primo posto al Premio Gaber per le Nuove generazioni, la rassegna che da nove anni riunisce alle pendici del Monte Amiata almeno 50 scuole e i loro progetti, suddivisi in due sezioni teatro e cinema. Il premio è stato assegnato ex aequo a quattro scuole che si divideranno i 13mila euro messi a disposizione dal Teatro Stabile di Grosseto e dalla Fondazione Giorgio Gaber.

“Esito 34” si sviluppa attorno alla massima “Homo homini lupus” ed era stato presentato, assieme ai lavori del laboratorio teatrale dedicati a Dante, lo scorso 11 maggio a Grosseto. Una trasferta significativa per gli studenti, curata dalle professoresse Maddalena Monico e Tiziana Natalicchio, tanto che gli organizzatori ripetono nel comunicato di chiusura che “la vera vittoria risiede nell'Incontro tra migliaia di giovani e tra centinaia di adulti che perseguono un fine comune che da questo incontro non può che essere rafforzato”.

Così è stato anche per gli studenti del Levi che sono ritornati entusiasti e rinfrancati dalla trasferta, sono stati giorni di creatività e amicizia, in cui gli allievi hanno potuto incontrare nel campus diversi educatori. Il preside del Liceo Levi di Montebelluna, ingegner Ezio Toffano, si è detto assai soddisfatto del risultato complessivo, ringrazia docenti e allievi che hanno partecipato al progetto, ma soprattutto ha confermato il rafforzamento delle arti dello spettacolo al Liceo: il prossimo anno infatti, dovrebbero essere disponibili ulteriori fondi oltre che per il teatro e il cinema anche per la musica, in particolare con l’obiettivo di avere un coro e consolidare l’orchestra d’Istituto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento