Attualità Santa Maria del Rovere

Edera Film Festival 2021

Centralità della sala, valorizzazione del talento e creazione di nuove sinergie:l’Edera Film Festival si presenta in conferenza stampaMartedì 13 luglio 2021, ore 12:00, a Treviso e in diretta Facebook e Instagram

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Manca ormai poco alla terza edizione dell’Edera Film Festival, il festival internazionale di cinema under 35 nato a Treviso nel 2018 e promosso dall’Associazione Culturale Orizzonti, in collaborazione con la sala d’essai Cinema Edera, in programma a Treviso dal 28 al 31 luglio 2021. Dopo mesi di restrizioni e necessarie chiusure, la sala cinematografica tornerà ad essere durante i giorni del festival un luogo e un’occasione di incontro e confronto fra addetti ai lavori e pubblico, riacquistando la centralità a lungo negata dalla pandemia. Accanto a questa mission importante, l’Edera Film Festival rinnova l’attenzione fondamentale alla valorizzazione del talento, presentando 30 film in concorso e 3 opere fuori concorso, provenienti da tutto il mondo.

Il programma del festival ed alcune importanti novità che caratterizzeranno l’edizione 2021 saranno presentati dai Direttori Artistici Gloria Aura Bortolini, Giuseppe Borrone e Sandro Fantoni in occasione della conferenza stampa prevista per martedì 13 luglio 2021 alle ore 12:00. L’evento sarà trasmesso in diretta Facebook e Instagram, sulle pagine ufficiali del festival (FB: https://it-it.facebook.com/EderaFilmFestival - IG: https://www.instagram.com/ederafilmfestival) al fine di favorirne la fruizione da parte di un pubblico più vasto, nel rispetto delle vigenti normative anti-Covid. In continuità con le scorse edizioni, Giurie di esperti individueranno i migliori film per ciascuna delle tre sezioni in cui il concorso si articola: lungometraggi, documentari e cortometraggi. Per la sezione lungometraggi interverranno quest’anno Thomas Bertacche (Direttore Artistico del Far East Film Festival), Elisa Marchesini (Direttrice del Vittorio Veneto Film Fest) e Federico Sartori (Produttore e distributore Exit Media). A valutare i documentari saranno Paola Gallo (musicologa), Livio Meo (Cineforum Labirinto) e Annamaria Sartor (Direttrice dell’Asolo Art Film Festival). La sezione cortometraggi sarà invece affidata a Bartolo Ayroldi (Direttore Artistico di Fiati Corti), Maria Di Razza (regista) e Adolfo Valente (fotografo).

Una scelta, quella della composizione delle Giurie di qualità, legata al desiderio di sviluppare e rafforzare le sinergie con altri festival cinematografici e associazioni culturali del territorio da un lato e con professionisti della filiera della produzione e della distribuzione audiovisiva dall’altro, al fine di favorire la più ampia visibilità e circolazione delle opere in concorso ed offrire ai giovani autori in gara opportunità significative di crescita professionale. I giurati saranno inoltre coinvolti in un panel previsto sabato 31 luglio alle ore 10:00 presso il Cinema Edera, all’interno del quale si discuterà dei futuri scenari del cinema (evento ad ingresso gratuito aperto al pubblico, secondo i limiti di capienza previsti dalle vigenti normative). Con rinnovato entusiasmo ritornerà anche la Giuria Popolare, composta da seguaci estimatori del Cinema Edera che assegneranno il Premio del Pubblico al miglior lungometraggio, documentario e cortometraggio. A proposito di creazione e sviluppo di sinergie, pur in un momento storico complesso e ancora denso di incertezze, il festival potrà contare anche quest’anno sul prezioso sostegno di alcuni importanti sponsor che lo hanno sostenuto nelle precedenti edizioni, come Hausbrandt Trieste 1892 SPA e Caseificio Tomasoni, e di altre realtà imprenditoriali che, proprio in questo momento così delicato, hanno deciso di investire nella cultura come motore di sviluppo economico, convinte delle forti potenzialità delle interazioni fra arte e business: Faram 1957 SPA, EcorNaturaSì SPA e Cav. Cestaro Gustavo SRL.

Fondamentale anche la rete di patrocini accordati alla manifestazione: dalla Regione del Veneto al Comune di Treviso, passando per le organizzazioni che sostengono i tre Premi Speciali di questa edizione (AIDDA – Associazione Imprenditrici Donne Dirigenti d’Azienda, Fondazione Benetton Studi Ricerche e Rotary Club Treviso Terraglio), fino all’Università Ca’ Foscari di Venezia. Il network collaborativo festivaliero si arricchirà, inoltre, della sponsorship tecnica di Printmateria, che rinnova la collaborazione con il festival per il terzo anno, Marcaprint, Nardini, Arper, Arman’s SAS e B&B Hotel Treviso, così come della partnership comunicativa di Coin.

Per maggiori informazioni sull’evento è possibile contattare il festival all’indirizzo info@ederafilmfestival.it, visitare il sito ufficiale www.ederafilmfestival.it e seguire tutti gli aggiornamenti attraverso i canali social del festival (Facebook, Instagram, Twitter).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edera Film Festival 2021

TrevisoToday è in caricamento