menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Vandali in azione: presepe preso a sassate

Nei giorni scorsi la natività allestita nel cortile della scuola materna di Paese è stata bersaglio dei vandali che hanno decapitato una delle statuine. Serve una videocamera

Un gesto vile e meschino da parte dei soliti ignoti. Il presepe allestito nel cortile dell’asilo San Giuseppe, in pieno centro a Paese, è stato preso a sassate nei giorni scorsi e una delle statuine è stata decapitata.

A riportare la notizia è "Il Gazzettino di Treviso" che racconta come nei giorni scorsi la natività della scuola materna sia diventata, ancora una volta, il bersaglio preferito dai vandali del paese che l'hanno sfregiata a pochi giorni dal Natale. Nessuno ha visto i  responsabili ma in molti pensano che la colpa sia delle bande di adolescenti che girano spesso in gruppo nel centro di Paese. Non è la prima volta che atti vandalici di questo tipo si verificano. La scorsa estate, per esempio, i vandali avevano preso di mira il parco pubblico di via Pietro Malvestiti a Postioma rovinando le giostre dei bambini. Questa volta, nelle intenzioni dei vandali, la bravata doveva guastare il Natale degli alunni della materna. Grazie al provvidenziale intervento della parrocchia però, la statuina è stata riparata subito e la situazione è presto tornata alla normalità. In tanti ora chiedono l'installazione di almeno una videocamera di sorveglianza nella speranza che simili bravate non vengano più compiute in futuro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento