rotate-mobile
Attualità Centro / Piazzetta Aldo Moro

No alla guerra, giovedì sera il presidio con i rifugiati ucraini

Appuntamento il 14 aprile, dalle ore 19, in piazzetta Aldo Moro a Treviso. Presenti Danny Castiglione, volontario di Mediterranea Saving Humans e Giuseppe Massafra della carovana “Pane, pace, solidarietà”

Il Comitato contro la guerra di Treviso ha organizzato per giovedì 14 aprile, dalle ore 19 in piazzetta Aldo Moro, il primo dei presidi che si svolgeranno ogni settimana come momento di sensibilizzazione e testimonianza sulla guerra in Ucraina.

Giovedì l’incontro avrà al centro le testimonianze di chi è impegnato nel portare aiuti umanitari alla popolazione ucraina e nel far arrivare nel nostro Paese chi vuole abbandonare l’Ucraina. Parteciperanno Danny Castiglione, volontario della carovana “Stop the war now” di Mediterranea Saving Humans e Giuseppe Massafra della carovana “Pane, pace, solidarietà”. La mobilitazione sarà anche l’occasione per riaffermare con chiarezza che non esistono “profughi di serie A e di serie B” e che l’impegno del nostro Paese in queste settimane per chi fugge dalla guerra in Ucraina dimostra che quella dell’accoglienza dei profughi è una scelta che può essere compiuta senza che comporti problemi insostenibili. Alla mobilitazione hanno già aderito: Adl Cobas Treviso, Amnesty International Treviso, Anpi Treviso, Auser - Cittadini del Mondo, Centro Servizi per il Volontariato Belluno-Treviso, Centro Sociale Django, Cgil Treviso, Cooperativa Pace e Sviluppo, Coordinamento Lgbte Treviso, Coordinamento Studenti Medi, Emergency Treviso, I Care, Legambiente Piavenire, Legambiente Treviso, Mani Tese Veneto, MondoRoverso Oderzo, Non Una Di Meno, Rete degli Studenti, Rsu Fiom Electrolux Susegana, Slc Cgil Veneto, Treviso per Mediterranea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No alla guerra, giovedì sera il presidio con i rifugiati ucraini

TrevisoToday è in caricamento