menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Primo De Marchi con il sindaco e vicesindaco di Vedelago

Primo De Marchi con il sindaco e vicesindaco di Vedelago

L'Alpino Primo De Marchi spegne 102 candeline: festa con sindaco e vice

Compleanno speciale a Vedelago, giovedì 21 gennaio, per Primo De Marchi sopravvissuto a due guerre. Ha ricevuto in dono una pergamena con le parole di Papa Francesco

Emozione, gioia ed un pizzico di commozione hanno contraddistinto la visita avvenuta nei giorni scorsi a Primo De Marchi da parte del sindaco di Vedelago, Cristina Andretta, e del vicesindaco, Marco Perin.

L'occasione della visita era di quelle importanti: lo scorso 21 gennaio Primo De Marchi ha spento ben 102 candeline. Nato a Vedelago nel 1919, De Marchi è sopravvissuto a due guerre e alle tante atrocità vissute nei periodi bellici tanto che spesso racconta di essere stato seppellito sotto 2 metri di neve, per cui nulla più lo spaventa. Persona allegra e gioviale, anche alla bella età di 102 anni, non perde occasione per apprezzare la bellezza della vita in compagnia del figlio e della nuora con cui vive. Per l’occasione sindaco e vicesindaco hanno consegnato una pergamena che riprende le parole di Papa Francesco, rivolte agli anziani: «La vecchiaia, in modo particolare, è un tempo di grazia, nel quale il Signore ci rinnova la sua chiamata: ci chiama a custodire e trasmettere la fede, ci chiama a pregare, specialmente a intercedere; ci chiama ad essere vicino a chi ha bisogno. Gli anziani, i nonni hanno una capacità di capire le situazioni più difficili: una grande capacità! E quando pregano per queste situazioni, la loro preghiera è forte, è potente».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento