rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Attualità Vittorio Veneto / Piazza Minucci

“Vivere in pace. Lavorare in sicurezza oggi": ecco il Primo Maggio dei sindacati

L’appuntamento è per martedì alle 10 in piazza Minucci per una Festa dei lavoratori dedicata alla sicurezza sul lavoro e al centenario della Grande Guerra

VITTORIO VENETO Primo Maggio a Vittorio Veneto per Cgil, Cisl e Uil territoriali. L’appuntamento è per martedì alle 10 in piazza Minucci per una Festa dei lavoratori dedicata alla sicurezza sul lavoro e al centenario della Grande Guerra. Sul “Vivere in pace. Lavorare in sicurezza oggi, 100 anni dopo la Grande Guerra” è focalizzata la Festa dei Lavoratori, organizzata dalle OO.SS. nella cittadina dove, di fatto, terminò la Prima Guerra Mondiale con la vittoria dell'esercito italiano su quello austro-ungarico nell'ottobre del 1918.

“Un luogo altamente simbolico e significativo - affermano Giacomo Vendrame, segretario generale Cgil Treviso, Cinzia Bonan, segretario generale Cisl Belluno Treviso e la segreteria Uil Treviso Belluno - dove fu combattuta la sanguinosa battaglia che riportò la libertà, la pace e la sicurezza nel nostro Paese. Proprio da qui intendiamo segnare un’ulteriore tappa del lungo ma indispensabile cammino per accrescere la sicurezza nei luoghi di lavoro, tema a cui è dedicata la Festa dei Lavoratori di quest’anno e sul quale le organizzazioni sindacali trevigiane stanno conducendo una battaglia di rivendicazione e sensibilizzazione, e un’azione di presidio con le istituzioni e sui luoghi di lavoro”.

La manifestazione infatti si colloca nell’insieme di iniziative messe in campo dalle organizzazioni sindacali nel 2018 per far fronte alla recrudescenza degli incidenti mortali sul lavoro verificatasi negli ultimi mesi. Dal presidio dello scorso marzo davanti alla Prefettura alla collaborazione con il prefetto di Treviso per l’avvio di un tavolo provinciale sulla sicurezza, fino agli incontri con i responsabili di Ulss e Spisal per chiedere il potenziamento dei controlli e delle verifiche da parte degli organi preposti.

Alla Festa del Lavoro di martedì a Vittorio Veneto interverranno il segretario generale Cgil Treviso Giacomo Vendrame, il segretario generale Cisl Belluno Treviso Cinzia Bonan e il responsabile provinciale Uil Treviso Belluno, il sindaco di Vittorio Veneto Roberto Tonon, il prefetto di Treviso Laura Lega, il direttore dello Spisal Roberto Agnesi e lo storico Giuliano Casagrande, collaboratore del Museo della Battaglia di Vittorio Veneto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Vivere in pace. Lavorare in sicurezza oggi": ecco il Primo Maggio dei sindacati

TrevisoToday è in caricamento