Nuovi nati, a Treviso il primo parto del 2020: è una bambina

Si chiama Farmatha, i genitori sono originari del Senegal ed è venuta al mondo alle ore 3.17 del 1 gennaio con un parto in acqua. Al Ca' Foncello anche l'ultimo bambino nato nel 2019

Neonati (Foto d'archivio)

Il primo parto del nuovo decennio è avvenuto all'ospedale Ca' Foncello di Treviso alle ore 3.17 di mercoledì 1 gennaio. L'anno scorso il primato era andato alla pediatria di Oderzo. Anche questa volta però la prima nascitura è una bambina. Si chiama Farmatha, i genitori sono di origine senegalese ed è venuta alla luce con un parto in acqua.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La piccola pesa 3 chili e 345 grammi e gode di ottima salute. La mattinata di Capodanno ha portato ben 7 nuovi nati al Ca' Foncello tra cui un parto gemellare. La piccola Farmatha ha battuto tutti sul tempo. A Montebelluna il piccolo Enea di 2 chili e 990 grammi è venuto al mondo alle 6.17, tre ore dopo la piccola di Treviso. Ancora nessun nuovo nato per gli ospedali di Oderzo, Castelfranco Veneto e Conegliano. Sempre al Ca' Foncello di Treviso spetta il primato anche per l'ultimo nato del 2019: è un bambino italiano, Leonardo, venuto al Mondo alle 19.18. Tutti gli altri parti del 31 dicembre erano avvenuti in mattinata venendo quindi superati dal piccolo trevigiano nato poche ore prima dello scoccare della mezzanotte. Nel 2019 i nuovi nati all'ospedale di Treviso sono stati 2218, leggermente in calo rispetto al 2018 ma comunque in linea con la media nazionale italiana. I 7 nuovi parti nella mattinata del 1 gennaio fanno però ben sperare per un 2020 ricco di nascite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento