Giovedì, 21 Ottobre 2021
Attualità

«Mi hanno clonato il profilo Instagram»: l'assessore Colonna Preti lancia un appello

Frasi volgare e sessiste sono apparse nel profilo "vvale57" che l'assessore comunale ha subito segnalato alla polizia postale

Un profilo totalmente falso e denigratorio su Instagram. Ne è stata vittima, nelle ultime ore, l'assessore comunale alla cultura e al turismo Lavinia Colonna Preti, tanto da denunciare il tutto alla polizia postale e al servizio clienti della nota piattaforma social. «Mi hanno clonato il profilo IG, se per favore potete segnalarlo e non accettare l'amicizia, così verrà cancellato più in fretta». A scriverlo sul proprio profilo Facebook è stata proprio l'assessore trevigiano, ultima delle tante personalità cittadine che in questi mesi hanno già subito episodi di aperture di falsi profili social. In questo caso Colonna Preti è stata denigrata come donna, colpevole per la sua bellezza spesso messa in mostra su Instagram, ma sempre con eleganza. Purtroppo, nonostante, l'evidente falsità del profilo, sono state diverse le persone cadute nel tranello seguendo la nuova pagina. La speranza, dunque, è quella che quanto prima si possa risalire al colpevole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Mi hanno clonato il profilo Instagram»: l'assessore Colonna Preti lancia un appello

TrevisoToday è in caricamento