menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Progetto danza: oltre trecento ballerini alla prima settimana di lezioni

Grande successo per il progetto organizzato in collaborazione con il Teatro La Scala di Milano, dedicato alla formazione dei giovani talenti del balletto italiano e internazionale

TREVISO Classica, moderna, jazz, musical, contemporanea con repertorio dei grandi coreografi, lezioni di tecnica maschile, passo a due, punte: proseguono le lezioni intensive allo Stage Internazionale di Progetto Danza che si sta svolgendo alla Ghirada di Treviso. 

La prima settimana di lezioni si è conclusa con oltre 300 ballerini e ballerine che hanno raggiunto Treviso per questa opportunità unica. Con i suoi 32 anni lo Stage Internazionale di Danza organizzato da Progetto Danza ASD si attesta ancora una volta non solo il più longevo d'Europa ma anche il punto di riferimento per perfezionare la tanto sudata tecnica di danza e perchè no, essere notati dai grandi maestri per una possibilie chance nella prossima stagione. Una storia: Alessandro, 14enne di Ravenna, pronto per iniziare il percorso della scuola superiore e giunto al quarto anno di studi come ballerino presso la Scala di Milano. Dopo varie edizioni che lo hanno visto partecipe proprio allo Stage di Progetto Danza, quest'anno non potrà usufruire dell' opportunità di approfondimento ulteriore sulle sue conoscenze coreutiche. Il motivo è comunque una soddisfazione per Ornella Camillo e Anna Martinelli, da sempre alla guida dell'evento: è impegnato per le prove di “Alì Babà e i 40 ladroni”, una nuova produzione del Teatro alla Scala, con le coreografie di Emanuela Tagliavia per la regia di Liliana Cavani conosciuta soprattutto per aver diretto film come “Il portiere di notte” del 1974 con Charlotte Rampling e “Il gioco di Ripley” del 2002 con John Malkovich. Lo spettacolo andrà in scena dall' 1 al 27 settembre 2018 proprio al Teatro alla Scala di Milano.

Nonostante questo grande impegno sarà comunque presente domenica, giorno di riposo per le prove, per partecipare a tutte le lezioni del giorno, in quanto molto affezionato allo stage di Progetto Danza. Uno Stage che è motivo di crescita, confronto, frutto di competenza e professionalità e che conferma dopo 32 anni la sua validità con la dimostrazione di risultati di storie di successi come quella di Alessandro e di Rachele Buriassi, allieva dello stage negli anni passati ed ora Prima Ballerina al Boston Ballett.  Altre curiosità: ballerini e ballerine provenenienti da tutta Italia con una ragazza di 13 anni che si è recata da Palermo, o ancora, una studentessa della Scala di Milano che però proviene dalla Svizzera ed ha 17 anni; Francesco Piccinin professionista diplomato alla Scuola di Balletto dell'Opera di Vienna ormai frequentatore di Treviso, si era esibito lo scorso anno proprio in piazza dei Signori a Treviso, ed ora arriva direttamente dall'Estonia dove sta lavorando; molte le età in cui i ballerini e le ballerine già da tempo immersi nel mondo della danza, si stanno interessando sempre di più allo Stage di Treviso, tenendo anche conto che la più giovane si è presentata nonostante i suoi 7 anni.

Questa settimana è il turno di: Frederic Olivieri direttore scuola del Teatro alla Scala di Milano, Paola Vismara, docente della Scala di Milano, Federica e Sabatino D'Eustachio  docente presso la scuola “Broadway Dance Center” di New York e oggi ballerino professionista nel corpo di ballo della trasmissione televisiva “Amici di Maria de Filippi”. Brigel Gjoka, coreografo, compositore, insegnante di danza e ballerino di The Forsythe Company; per la danza contemporanea Brice Mousset, ballerino dei più prestigiosi musical, opere, concerti, show televisivi, eventi di moda e compagnie di tutto il mondo ed ora insegnante e direttore della Compagnia OUI molto apprezzata negli USA, ed infine Beatrice Buffin,ballerina e coreografa studio Armonic Parigi.

Lo stage si svolgerà fino al 14 luglio a Treviso.
Info: www.progettodanza.org

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

  • Incidenti stradali

    Finisce fuori strada con l'auto, ferito un 29enne

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento