Bonus e sconti nei negozi per i cittadini che rispettano l'ambiente

A Mogliano Veneto torna il progetto "Ecoattivi" che si rinnova con una serie di importanti novità. Per i residenti del Comune un'occasione per vivere meglio guadagnandoci

Il progetto Ecoattivi, che premia i comportamenti virtuosi dei cittadini di Mogliano nei confronti dell’ambiente attraverso sconti in una serie di negozi convenzionati, si rinnoverà anche per il 2020.

«L’amministrazione comunale ha deciso di rinnovare il progetto, in collaborazione con Veritas e Confcommercio, considerata la sempre maggiore adesione dei cittadini. Nel 2019 hanno guadagnato e poi speso 2.290 ecosconti nei negozi della nostra città, a fronte dei 1.069 del 2018» commenta il sindaco Davide Bortolato. Quest’anno sono state introdotte due interessanti novità: la prima riguarda il conferimento degli oli esausti che farà guadagnare 200 punti a chi leggerà con l’app Ecoattivi il qrcode posizionato sui bidoni verdi per la raccolta dell’olio. La seconda riguarda la mobilità lenta e sostenibile. Verrà premiato con 1.000 punti chi si reca al lavoro prevalentemente a piedi o in bici. I cambiamenti climatici ci dicono che dobbiamo diminuire l’emissione dei gas serra. Tradotto, significa che dobbiamo cercare di cambiare stile di vita nel nostro quotidiano. Inoltre, andare in bicicletta o a piedi al lavoro fa bene anche alla salute e al portafoglio - continua il sindaco - Altri comportamenti virtuosi che danno diritto ai punti sono: conferire rifiuti all’ecocentro (200 punti per ogni conferimento, assegnati automaticamente); essere volontari del verde (2000 punti annuali, assegnati automaticamente); partecipare al Pedibus come accompagnatori (800 punti annuali, assegnati automaticamente); partecipare all'iniziativa "Puliamo il nostro quartiere e i nostri fossi" organizzata annualmente (800 punti, assegnati automaticamente); utilizzare pannolini lavabili (600 punti ogni mese, compilando l’autocertificazione presso l’Ufficio Ambiente); utilizzare casette dell'acqua (600 punti una tantum - inviando n° tessera acqua e codice fiscale a: ambiente@comune.mogliano-veneto.tv.it).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ogni 200 punti accumulati ogni cittadino avrà diritto ad un “Ecosconto” del valore di 1 euro, da utilizzare presso i negozi attivi aderenti al circuito. La conversione dei punti potrà essere attuata presso uno dei seguenti ecopoint: Punto Comune, Centro Anziani, Farmacia Ventura, Fotogramma e Venice espresso. Gli Ecosconti potranno essere spesi in tutti i negozi che aderiscono al progetto. La lista completa è disponibile anche sull’app Ecoattivi o nel sito moglianoveneto.ecoattivi.it. I Cittadini moglianesi possono consultare il regolamento, scaricare le autocertificazioni e consultare l’elenco dei negozi attivi aderenti al progetto. In qualsiasi momento possono inoltre controllare il saldo (recandosi in un Ecopoint o direttamente dal proprio smartphone accedendo all’app Ecoattivi). L’assessore alle Attività produttive, Giorgio Copparoni, conclude commentando l'iniziativa con queste parole: «La collaborazione tra commercianti, cittadini e amministrazione comunale sulle tematiche della sostenibilità ambientale ci dà il vero senso dell’essere comunità. Obiettivi comuni e collaborazione tra pubblico e privato sono la strada giusta per migliorare la qualità della vita e sostenere le attività di vicinato tanto importanti per la vivibilità della città».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Coronavirus, Zaia: «In Veneto misure prorogate fino al 15 ottobre»

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Maltempo, albero cade e travolge un'auto: vigilante ferito

  • Coronavirus, Zaia: «Gli immigrati della Serena devono tornare a casa loro»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento