Attualità Centro

Uffici giudiziari: quindici posti di lavoro messi a disposizione dal Comune

Il progetto è rivolto ai residenti nel territorio comunale con più di 30 anni di età e disoccupati da almeno un anno. Domande di adesione devono essere inoltrate entro il 18 maggio

Gloria Tessarolo (Foto d'archivio)

Sono aperte le adesioni al progetto “LIS Treviso 2020: occupazione e inclusione” approvato e finanziato dalla Regione Veneto per il reinserimento lavorativo in progetti di pubblica utilità.

Realizzata in partenariato tra il Comune di Treviso e la Cooperativa “Insieme Si Può”, partner operativo, l’iniziativa consentirà di impiegare 15 persone attraverso un percorso formativo e un inserimento lavorativo temporaneo negli Uffici giudiziari di Treviso. Il progetto è rivolto ai residenti nel territorio comunale con più di 30 anni di età che siano disoccupati da almeno un anno. Le attività previste riguardano interventi di tipo ausiliario destinati a migliorare il funzionamento della pubblica amministrazione da svolgersi presso il Tribunale e la Procura della Repubblica.  L’inserimento lavorativo avverrà attraverso un contratto di lavoro subordinato a tempo determinato della durata di 6 mesi per 20 ore settimanali, sottoscritto con la Cooperativa Sociale “Insieme Si Può”. Così l’assessore alle Politiche Sociali Gloria Tessarolo: «Con questo progetto intendiamo favorire lo sviluppo di percorsi di inclusione sociale ed inserimento lavorativo a favore dei cittadini trevigiani che versano in situazioni di disoccupazione e disagio socio-economico, offrendo al contempo agli Uffici Giudiziari un supporto efficace per continuare ad offrire servizi adeguati alle esigenze del territorio”

Il termine per la presentazione delle domande di partecipazione è fissato per le ore 13 di lunedì 18 maggio 2020.  La domanda di adesione deve essere inoltrata al Comune di Treviso attraverso la consegna a mano allo sportello del Settore Servizi Sociali, Scuola e Cultura del Comune di Treviso (Viale Vittorio Veneto, 27 con ingresso veicolare da Via Cadore aperto nei seguenti giorni e orari: lunedì e mercoledì 9:00 -13:00) oppure a mezzo posta/raccomanda AR o posta elettronica certificata (PEC). Tutte le informazioni sono disponibili sul sito del Comune di Treviso dove è possibile reperire l’Avviso di selezione e la domanda di partecipazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uffici giudiziari: quindici posti di lavoro messi a disposizione dal Comune

TrevisoToday è in caricamento