Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Piste ciclabili, una velo-stazione e una nuova viabilità: ecco come cambierà la stazione di Treviso

Firmato a Palazzo Rinaldi il Protocollo d’Intesa tra il Comune di Treviso ed RFI (Gruppo FS Italiane) per rigenerare totalmente il quadrante ferroviario del capoluogo

 

Un nuovo futuro per la stazione ferroviaria di Treviso. Dopo l'accordo tra Ca' Sugana e RFI, infatti, a partire dal 2021 inizieranno i lavori di riqualificazione della stazione e di tutta l'area circostante, nella speranza di poter aver tutto pronto per il 2022. Un progetto che vede investiti circa 10 milioni di euro e che porterà in dote alla città una nuova viabilità e una nuova mobilità che punterà al "green" e alla sostenibilità.

Queste le parole del sindaco di Treviso, Mario Conte: «In questo video si può vedere l'opera di riqualificazione dell'intera area stazione. Verrà riqualificato e riammodernato il Fabbricato Viaggiatori e ci saranno nuovi spazi pedonali, pavimentazioni, illuminazioni oltre ad un'utile velo-stazione. Verrà ridisegnata, inoltre, la mobilità della zona con percorsi protetti, piste ciclabili, aree di sosta per biciclette e auto per persone a mobilità ridotta. Insomma, un progetto bellissimo per una nuova struttura che non vedo l'ora di inaugurare! Proprio per questo martedì mattina abbiamo firmato il protocollo d’intesa che, già nel 2021, permetterà di aprire i cantieri della nuova stazione di Treviso. Ringrazio RFI nelle persone di Sara Venturoni e dell'architetto Antonello Martino, la mia squadra di Giunta e Maggioranza e gli Uffici comunali perché accordi di questo genere vengono raggiunti soltanto grazie al lavoro in sinergia, all’impegno e alla lungimiranza di tutti».

Il vicesindaco De Checchi: «Con questo intervento la rivoluzione della mobilità diventa un punto fermo e concreto della nostra Amministrazione. Nel video viene presentata la nuova stazione di Treviso, il nuovo volto e biglietto da visita della nostra città. È doveroso quindi ringraziare RFI che ha creduto nelle grandi potenzialità di Treviso!»

Potrebbe Interessarti

Torna su
TrevisoToday è in caricamento