rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Attualità Valdobbiadene

Gran Fascetta d’Oro 2022, trionfa il Brut 2021 della cantina Rive del Bacio di Valdobbiadene

La premiazione, avvenuta in occasione del Gran Galà della Primavera del Prosecco Superiore, per la prima volta si è svolta a Pieve di Soligo, presso l'Auditorium Battistella Moccia

L’8^ edizione del Concorso Enologico Fascetta d’Oro si chiude con il successo del “Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Spumante Brut 2021” della cantina Rive del Bacio di Valdobbiadene, che si aggiudica l’ambito premio speciale Gran Fascetta d’Oro 2022. Una scelta non facile, data l’alta qualità degli oltre 200 prodotti in concorso, ma alla fine i commissari della giuria hanno eletto il miglior vino spumante dell’anno delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene. La premiazione, avvenuta in occasione del Gran Galà della Primavera del Prosecco Superiore, per la prima volta si è svolta a Pieve di Soligo, presso l'Auditorium Battistella Moccia. Una location che ha offerto la perfetta cornice alla serata che si è rivelata densa di emozioni e di novità, e ha segnato il punto per ripartire dopo la pandemia di COVID-19.

Il concorso è stato reso ancora più spumeggiante dalla partecipazione di 81 aziende e 221 campioni presentati, suddivisi in 19 tipologie enologiche, numeri che danno già l’idea di quanto sia stato difficile il compito della giuria. Al termine delle degustazioni, effettuate, come di consueto, con il supporto tecnico di Assoenologi - Organismo ufficialmente autorizzato dal MIPAAF - ai primi tre vini classificati di ciascuna delle 19 categorie la giuria ha conferito, rispettivamente, i premi Fascetta d’Oro, Fascetta d’Argento e Fascetta di Bronzo. La Gran Fascetta d’Oro è invece assegnata al vino spumante “Conegliano Valdobbiadene Prosecco Docg” che in assoluto ha ottenuto il miglior punteggio.

AL VINCITORE LA CREAZIONE DELL’ARTISTA DEL FERRO VALENTINO MORO

La casa spumantistica di Valdobbiadene che si è aggiudicata la Gran Fascetta d’Oro, ha conquistato anche un'opera d'arte che rappresenta un omaggio al talento e alla cultura delle terre del Prosecco Superiore. Una creazione sapientemente disegnata e forgiata dalle mani del “Fabbro Artistico” Valentino Moro.

LA NOVITÀ 2022: IL PREMIO “LA SCELTA PIÙ GREEN”

Primavera del Prosecco Superiore e Consorzio Agrario di Treviso e Belluno hanno indetto quest’anno la prima edizione del Premio “La scelta più green”, dedicato alle realtà vitivinicole del Conegliano Valdobbiadene che hanno deciso di rendere più sostenibile la loro produzione. A conquistare il prestigioso riconoscimento, consegnato da Antonio Maria Ciri, direttore del Consorzio Agrario, sono state la Tenuta Rivaluce di San Pietro di Barbozza che, oltre alla certificazione SQNPI, ha adottato numerose soluzioni sostenibili in tutti i processi aziendali e la Cantina Vald’Oca – Cantina Produttori di Valdobbiadene per l’adozione di pratiche sostenibili su più livelli, in particolare per aver introdotto il Bilancio di Sostenibilità.

LA NOTTE BIANCA DEL GUSTO

Al termine delle premiazioni, i festeggiamenti sono proseguiti con La Notte Bianca del Gusto “Pieve di Sera” presso il cortile del Palazzo Vaccari e in Piazza Caduti nei Lager. Un momento di grande festa e un’occasione imperdibile per tutto il pubblico che in questo contesto ha potuto degustare i vini vincitori dell’8° Concorso Enologico Nazionale Fascetta d’Oro liberamente abbinati a prodotti e piatti tipici del territorio con l’accompagnamento musicale del Dj set di Umberto Ravazzolo.

I RISULTATI DEL CONCORSO 2022

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gran Fascetta d’Oro 2022, trionfa il Brut 2021 della cantina Rive del Bacio di Valdobbiadene

TrevisoToday è in caricamento