Attualità

Da Castelfranco Veneto alla Grecia per aiutare i bambini rifugiati: lunedì la partenza

Lunedì 24 maggio "Protection4kids" partirà alla volta dell'isola di Lavrio per portare aiuti concreti ai campi profughi della zona. Raccolta fondi per sostenere l'iniziativa della Ong

Bambini rifugiati nel campo profughi di Lavrio, in Grecia

Da Castelfranco Veneto a Lavrio, in Grecia, per aiutare i bambini rifugiati: la missione di Protection4kids partirà il 24 maggio per portare medicine, beni di prima necessità e cibo di lunga conservazione nei campi rifugiati.

«La situazione nei centri accoglienza - si legge su GoFundMe, dove è stata avviata una raccolta fondi - è critica: in molti posti mancano le condizioni sanitarie minime come acqua corrente, sistema fognario e servizi igienici. Ci sono migliaia di persone intrappolate in questo inferno senza fine - scrivono dall’Ong castellana - tra cui tantissimi bambini traumatizzati da una fuga forzata e senza alcuna certezza per il futuro. La pandemia - proseguono - non ha certo migliorato le cose e i rischi sanitari per i rifugiati si moltiplicano enormemente. In questi campi l’assistenza sanitaria è altamente precaria e portare aiuti concreti può fare davvero la differenza per queste persone». Protection4Kids, che è già stata in Grecia, nei campi di Lavrio, Eleonas, Malakasa e Schisto, ha comunicato che con le donazioni verranno acquistati: assorbenti per 84 donne, pannolini per 150 bambini, cibo di lunga conservazione per 20 persone, materiale medico di primo soccorso; inoltre verrà noleggiato il bilico con cui trasportare i bancanali di beni. «Ogni spesa - precisano - verrà rendicontata». La campagna per sostenere la missione ha già superato i mille euro grazie a più di 240 condivisioni ed è raggiungibile al seguente link.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Castelfranco Veneto alla Grecia per aiutare i bambini rifugiati: lunedì la partenza

TrevisoToday è in caricamento