rotate-mobile
Attualità Centro

Qualità della vita, Treviso rimane tra le prime dieci città italiane

Settimo posto nazionale per il capoluogo di Marca nella classifica annuale di "ItaliaOggi". Il commento del sindaco Mario Conte: «Ottimo risultato ma vogliamo migliorare ancora»

Treviso rimane al settimo posto nella classifica annuale di ItaliaOggi e La Sapienza di Roma Universita dedicata alla qualità della vita nelle città capoluogo di provincia. In base a vari indicatori, tra cui: affari e lavoro, mobilità, ambiente, sicurezza sociale, istruzione, formazione capitale umano, reddito, sicurezza e tempo libero, il capoluogo di Marca ha confermato la stessa posizione del 2019.

classifica-italiaoggi-2

Davanti a Treviso si sono posizionate: Vicenza (in terza posizione), Padova (in quarta) e Verona (in sesta). Al primo posto della classifica c'è Pordenone che l'anno scorso si trovava al secondo posto. Nonostante l'emergenza Covid (quest'anno hanno infatti "debuttato" nel conteggio tre indicatori relativi all'incidenza del virus) che ha fortemente colpito il nostro territorio, Treviso e provincia non hanno perso posizioni. Il sindaco Mario Conte ha commentato così la notizia: «Con l'auspicio che presto si torni a vivere una vita normale, vogliamo assolutamente ripartire da questi risultati (e anche dagli indicatori in cui siamo risultati meno brillanti) per migliorare ancora». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità della vita, Treviso rimane tra le prime dieci città italiane

TrevisoToday è in caricamento