L'asilo chiude, corsa contro il tempo per trovare una soluzione

L'istituto "Domus Nostra" di Quinto chiuderà i battenti il prossimo 31 luglio. La direttrice dell'asilo "Luna d'Oro" offre al Comune una possibile alternativa per ospitare i bimbi e salvare i posti di lavoro: serve però una sede più ampia

Alcuni bimbi all'opera, dalla pagina Facebook dell'asilo "Luna d'oro"

Il prossimo 31 luglio, a causa dei pesanti debiti, chiuderà i battenti l'istituto "Domus Nostra" di Quinto di Treviso, gestito dalle suore di Nostra Signora della carità del buon pastore. Sono ben 37 i bimbi a cui i genitori dovranno trovare una nuova sistemazione, oltre alle maestre che resteranno inevitabilmente senza lavoro. Una possibile soluzione al problema giunge in queste ore dalla direttrice dell'asilo "Luna d'Oro", Rachele Pezzillo. La struttura, con sede in via Garibaldi, sempre a Quinto, ospita attualmente 30 bimbi e ora come ora non potrebbe, in tempi brevi, assorbire i piccoli della "Domus Nostra". Ma si cerca una possibile via d'uscita all'enpasse.

«Noi saremmo disponibili a qualsiasi soluzione -spiega Pezzillo- la "Domus Nostra" riceveva un contributo del Comune che noi non percepiamo e questo potrebbe aiutarci: io mi sto muovendo e sono disposta ad intervenire. Chiaramente però servirebbe una sede più ampia». Nei prossimi giorni potrebbe già esserci un primo incontro con il sindaco di Quinto, Mauro Dal Zilio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

Torna su
TrevisoToday è in caricamento