rotate-mobile
Attualità

Raccolte per l'Ucraina a Treviso: dove portare medicine, cibo e vestiti

In tutta la Marca si sono attivati gruppi di aiuto, ecco come fare per sostenere la popolazione rimasta in patria

Una situazione drammatica che avrà tantissime ripercussioni sulla popolazione quella in Ucraina. Molti civili sono e saranno infatti sempre più coinvolti nei bombardamenti che stanno colpendo diverse città del paese. C’è inoltre molta preoccupazione per l’enorme numero di profughi che sta cercando di lasciare le proprie città e le proprie case, per trovare riparo in altre zone dell’Ucraina o nei Paesi confinanti. Le notizie e le immagini raccontano di enormi colonne di cittadini in fuga con le loro auto dalle principali città, inclusa la capitale Kiev.

La comunità di Treviso sta organizzando delle spedizioni di aiuti umanitari per dare una mano in modo concreto alle persone che in questo momento stanno soffrendo.

E' un appello che in ogni città italiana sta facendo il giro della rete, sono nati gruppi per sostenere i propri cari rimasti in patria. In questo momento la situazione in Ucraina è molto pesante, mamme con bambini vivono in sotterranei ed è molto difficile spostarsi all'interno dell'Ucraina per rifugiarsi soprattutto per chi vive nella parte dell'ovest. 
I maschi con l'età compresa tra i 18-60 anni per la legge marziale non possono lasciare il paese, quindi tutti questi aiuti andranno a coloro che ancora si trovano lì è non hanno altra modalità di sopravvivenza.

Queste sono le cose che si stanno raccogliendo:

Si può portare oltre il cibo, materassi normali o gonfiabili, asciugamani, vestiti invernali sopratutto maschili, scarponi maschili numeri grandi dal 42 in su, calzini pesanti, medicine, coperte, piumini, torce, pampers, latte in polvere, vestiti invernali bambini e donne, perché purtroppo non tutti sono riusciti ancora a lasciare Ucraina. Insomma qualsiasi cosa che pensate potrebbe essere di aiuto alle persone per riscaldarsi, nutrirsi e curarsi.

-Cibo che si conserva: pasta, tonno, sottaceti vari, sottovuoti, biscotti, caffè, tè. Tutto quello che può reggere il viaggio e dura almeno 1 settimana/fuori dal frigo e NON IN VETRO. Si accettano anche dolci e altro cibo per bambini e per NEONATI anche in vetro.

-Salviette umide, rotoli di carta, sapone liquido o non, bagnoschiuma, cose che pensate possano essere utili

-Prodotti per l’igiene personale sia maschile come rasoi usa e getta, schiuma per barba, che femminile come il sapone intimo.

-Dentifrici, spazzolini da denti, prodotti per il bucato

-Vestiti

-Per medicinali specifici , trovate informazioni nelle foto sotto

-Altri medicinali utili sono: oki task, tachipirina, ibuprofene, fluimicil in bustine, garze, cerotti, e altri medicinali che pensate possono servire per uso generico.

Potete contattare i seguenti numeri dei punti di raccolta: 
- 3317772630 Tatiana (Treviso zona piscine)
- 3405402373 Viktoria (Villorba)
- 3468740179 Alona (San Biagio di Callalta)

Conegliano

Le organizzatrici Natalia Turchin e Oli Venega che vivono a Conegliano raggruppano ucraini e italiani per portare sostegno alla popolazione rimasta in patria e stanno per inviare un camion di aiuti. "Innanzitutto voglio ringraziare tutti che hanno donato alimenti per portare in Ucraina. Il camion partirà domani mattina dal parcheggio di Happy Casa Store Conegliano."

 Istrana

La raccolta verrà effettuata fino a venerdì 04/03 durante l'orario di apertura (dal lunedì al venerdì dalle 17 alle ore 20) presso l'associazione Seishindo sita in via del Capitello, 29 a Istrana.

Per qualsiasi informazione allo 334/7431876.

Caritas Treviso

L’appello Caritas per AIUTI IMMEDIATI.
Caritas Italiana resta accanto alla Caritas in Ucraina ed alla popolazione tutta, attivandosi per fornire gli aiuti necessari per rispondere ai bisogni più urgenti e ha avviato  una raccolta fondi per sostenere gli interventi di assistenza umanitaria ed emergenziale. È possibile fare la donazione diretta a Caritas Tarvisina attraverso bonifico bancario (causale “Europa/Ucraina”) tramite:

Iban: IT05 G 08399 12000 000000332325

Intestato a Diocesi di Treviso – Caritas Tarvisina

Ps. Caritas Tarvisina non raccoglie generi alimentari, coperte, farmaci o qualsiasi altro prodotto da inviare come aiuto umanitario. Non possono garantirne la consegna vista la situazione attuale.
È possibile fare la donazione diretta a Caritas Tarvisina a questo link

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolte per l'Ucraina a Treviso: dove portare medicine, cibo e vestiti

TrevisoToday è in caricamento