menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti, nove giorni senza raccolta dell'umido: quartieri infuriati con Contarina

La polemica è partita dal consigliere Davide Acampora. La provocazione sui social: «Non paghiamo più le bollette». La raccolta dell'umido a Pasqua costerebbe 18 mila euro

Per nove giorni, da giovedì 18 a sabato 27 aprile, Contarina non passerà a raccogliere l'umido in molti quartieri e zone periferiche di Treviso. Migliaia di cittadini dovranno quindi tenersi in casa gli avanzi e i rifiuti organici di tutte le festività pasquali fino alla fine del mese.

Un problema non da poco, portato alla luce nelle scorse ore dal consigliere comunale Davide Acampora che, dal suo profilo Facebook, ha usato parole durissime contro l'azienda Contarina che garantirà la raccolta dei rifiuti solo in centro e nella zona appena fuori dalle Mura nei giorni di sabato 20 e martedì 23 aprile. Tutti gli altri quartieri della città, dove vive la maggior parte dei trevigiani, dovranno arrangiarsi in qualche altro modo tenendosi in casa per nove giorni i rifiuti organici. La segnalazione di Acampora ha fatto partire una pioggia di reclami da parte di decine di trevigiani infuriati contro Contarina. Il contratto sancito tra l'azienda e il Comune però non prevede la raccolta nelle festività pasquali e i margini di manovra per cambiare le cose sembrano essere davvero pochi. Contarina potrebbe passare a raccogliere l'umido durante i prossimi giorni anche nei quartieri ma questo comporterebbe un passaggio non previsto nel contratto che costerebbe al Comune 18.400 euro. L'amministrazione sarebbe disposta anche a pagare perché l'umido venga raccolto ma una cifra molto più bassa rispetto agli oltre diciottomila euro chiesti da Contarina. Acampora, dal suo profilo Facebook chiude il suo reclamo con una provocazione forte: «Visto che loro ci lasciano senza servizio, noi dovremmo fare uno sciopero della bolletta» e sono tantissimi i trevigiani che sembrano della sua stessa opinione. Per il momento però la raccolta dell'umido per le festività pasquali resta solo un miraggio molto lontano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento