menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Addio a Raffaelo Pavan, storico dirigente dei pensionati Coldiretti

Aveva 98 anni: nelle ultime settimane era stato ricoverato per alcune complicanze legate all'asma. Figura simbolo del quartiere Sant'Angelo a Treviso Il 5 maggio i funerali

Venerdì sera, 30 aprile, è morto serenamente all’età di 98 anni il Cavalier Raffaelo Pavan ospite della residenza San Vincenzo De' Paoli di via Alzaia a Treviso. Nelle ultime settimane era stato ricoverato per una serie di complicazioni legate all’asma di cui soffriva da tempo. Residente nel quartiere di Sant’Angelo a Treviso, nei pressi della storica chiesa parrocchiale in riva al Sile, ha sempre lavorato nell’antica azienda di famiglia, una delle dodici in Italia premiate nel 2011 per la continuità nella gestione nell’ambito dell’iniziativa "150°: voler bene all’Italia per affrontare il futuro", voluta da Coldiretti in collaborazione con Symbola.

Raffaelo Pavan, dirigente per anni dei pensionati Coldiretti di Treviso, è stato anche Consigliere nazionale e, dal 1993 al 1998, presidente dell'associazione pensionati del Veneto della Coltivatori diretti. Su invito di numerosi insegnanti, il Cavaier Pavan non ha mai mancato di intervenire nelle scuole elementari e medie di Sant’Angelo rievocando con passione e competenza la vita rurale trevigiana prima della seconda metà del Novecento. Negli ultimissimi anni le forze, venutegli meno, avevano costretto Raffaelo (che in paese era da tutti conosciuto come “Rafael”) ad affidare al figlio Piergiorgio i terreni agricoli coltivati per una vita intera. I funerali del Cavalier Pavan saranno celebrati mercoledì 5 maggio alle ore 10.30 nella chiesa parrocchiale di Sant’Angelo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento