rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Attualità Mogliano Veneto

Red Canzian migliora dopo il ricovero in ospedale e avverte: «Occhio al falso fan club»

«Faccio le scale, cammino e continuo la fisioterapia. Anche la voce sta tornando, ma mi manca il contatto coi fan ed il palco. Attenzione però a chi usa il mio nome per truffarvi»

"Speravo di dedicare questa giornata al dolce ricordo di quando 49 anni fa sono entrato nei Pooh…E invece devo mettervi in guardia da un ennesimo mascalzone (che tra l’altro non conosce bene la nostra lingua) che si spaccia per me. Io non ho chat dal vivo, non ho chat private e l’unico posto dove rispondo è proprio qui sul mio Facebook. Vi prego di non cascarci in queste truffe e soprattutto di segnalarlo". Esordisce così sui social il noto cantante trevigiano Red Canzian, da pochi giorni tornato a casa dopo un ricovero ospedaliero obbligato a causa di alcuni problemi al cuore. Canzian è comunque solo l'ultima vittima di questo nuovo tentativo di "phishing" in cui ignoti su Facebook si spacciano per persone famose del mondo dello spettacolo con l'obiettivo di truffare, spillando denaro, coloro che non hanno troppa dimestichezza con gli strumenti digitali. In ogni caso, dopo il passaggio al Ca' Foncello, il bassista è fortunatamente tornato a camminare e fare le scale grazie anche all'immancabile fisioterapia. «Sta andando tutto bene - conclude Canzian in un video per i suoi fan - Ma mi manca il contatto coi voi ed il palco. Speriamo di vederci presto».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Red Canzian migliora dopo il ricovero in ospedale e avverte: «Occhio al falso fan club»

TrevisoToday è in caricamento