Calcio trevigiano in lutto: è morto Renato Facchinelli

Figura storica del Comitato Regionale Veneto, accompagnatore delle squadre provinciali, viveva a Castello di Godego e aveva 83 anni. I funerali saranno celebrati giovedì 30 gennaio

Renato Facchinelli (Immagine tratta da Facebook)

Castello di Godego e moltissimi amanti del calcio trevigiano sono in lutto per la scomparsa di Renato Facchinelli, storica del Comitato regionale Veneto, accompagnatore di alcune tra le più importanti rappresentative calcistiche provinciali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per oltre 50 anni Facchinelli si è dedicato al mondo del calcio di Marca, prima come dirigente della sua amata Godigese poi, raggiunta la pensione, ha iniziato a collaborare con la delegazione trevigiana del Comitato regionale. Nel 2010, a Roma, gli era stata conferita la benemerenza sportiva dalla Figc per i suoi oltre 20 anni di attività nel mondo del calcio. Un riconoscimento che lo aveva portato a continuare il suo lavoro con ancora più passione, sempre attento a seguire i giovani talenti del calcio trevigiano. Grande conoscitore delle norme sportive e burocratiche non aveva rivali nel campo dei tesseramenti sportivi. Facchinelli è stato un punto di riferimento per moltissime persone amanti del pallone. La sua casa a Castello di Godego era sempre aperta per chi voleva incontrarlo e discutere di calcio insieme a lui. A dare il triste annuncio della scomparsa all'età di 83 anni è stata la moglie Luciana con il figlio Lamberto, la nuora Alessandra e l'adorata nipote Anita. Sui social Facchinelli è stato ricordato dalle squadre più importanti della Marca. Commovente il ricordo della sua Godigese che lo ha definito come una "figura indimenticabile". «Renato è stato un uomo di calcio che tutti abbiamo apprezzato per la sua passione, competenza e disponibilità» il messaggio dell'Asd Liventina. I funerali saranno celebrati giovedì 30 gennaio alle ore 15 nella chiesa di Castello di Godego

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

  • Covid nelle scuole della Marca: 8 classi in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento