menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Asolo: novantamila euro per restaurare il Portello di Colmarion

Sono 271 gli interventi selezionati dal Ministero per il Progetto Bellezza. Tra questi rientra anche un importante restauro che valorizzerà nei prossimi mesi il borgo asolano

Con decreto del presidente del Consiglio dei Ministri firmato lo scorso 27 settembre, è stato ufficializzato il finanziamento di 90 mila euro per il restauro del Portello di Colmarion.

Il contributo rientra nell’ambito dell’iniziativa "Bellezza@governo" del maggio 2016, che prevedeva la disponibilità di 150 milioni di euro per il recupero dei luoghi della cultura dimenticati. Asolo ha proposto il recupero dell'unico accesso rimasto intatto nella sua forma medievale: Porta Colmarion. Nel dicembre del 2017, la comunicazione della Presidenza del Consiglio, con la quale veniva annunciato l'accoglimento della proposta del Comune e stabilito un contributo di 90 mila euro. 28 i progetti finanziati nel Veneto, 4 in Provincia di Treviso (Asolo, San Polo di Piave, Vedelago, Volpago del Montello). «Un altro tassello importante è stato messo nella strada che porterà al recupero del Portello Colmarion  – dice il sindaco di Asolo, Mauro Migliorini - Giovedì 15 novembre, la Giunta Comunale ha approvato il Progetto di fattibilità tecnico-economica, che ora sarà trasmesso al Mibac per il proseguo alla stipula di apposita convenzione con lo stesso Ministero». Un traguardo autorevole per Asolo, che nello specifico prevederà la rimozione degli elementi incongruenti, la pulizia delle superfici, la devitalizzazione e rimozione della vegetazione parassita, il restauro e consolidamento della muratura, l'illuminazione notturna, la messa in sicurezza della rampa pavimentata, che dal portello scende verso nord e del margine non protetto del primo tratto della scalinata che sale alla Rocca, la posa di idonea balaustra, il rifacimento della pavimentazione in ciottoli sottostante il portello. Il progetto è seguito dal settore Lavori pubblici del Comune e redatto dallo Studio dell'architetto Andrea Bressan di Montebelluna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento