Ponte della Priula, venerdì la riapertura: ci saranno Zaia e Toninelli

Nel primo giorno d'estate, venerdì 21 giugno, lo storico ponte sul fiume Piave riaprirà al traffico. Alle ore 11 la cerimonia di inaugurazione alla presenza delle autorità

Il ponte sul Piave nella frazione di Susegana (Foto d'archivio)

Alla fine l'ufficialità è arrivata: il ponte della Priula riaprirà al traffico venerdì 21 giugno, dopo oltre un anno di lavori. Nei giorni scorsi Anas aveva anticipato ai nostri microfoni che sembravano esserci buone speranze di anticipare l'apertura prevista per gli ultimi giorni di giugno e così è stato. La data scelta è stata tutt'altro che casuale: il solstizio d'estate porterà non solo l'inizio della nuova stagione ma anche la riapertura dello storico viadotto della frazione di Susegana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La cerimonia di apertura inizierà alle ore 11 e vedrà la presenza delle autorità cittadine, dell'amministratore delegato di Anas, Massimo Simonini e del presidente del Veneto, Luca Zaia. Ospite d'onore il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, che arriverà nella Marca appositamente per il taglio del nastro. Il cantiere di ristrutturazione del ponte era iniziato più di un anno fa, il 30 maggio 2018, ed era stato segnato soprattutto dalle ondate di maltempo di fine ottobre e dello scorso maggio che avevano causato grandi problemi al ponte sostitutivo Bailey, pronto per essere smantellato dopo la riapertura ufficiale del ponte storico. Alcuni problemi di asfaltatura, sempre legati al maltempo, avevano fatto slittare la riapertura da inizio giugno a fine mese ma ora Anas non ha più dubbi: venerdì 21 giugno l'opera centenaria sarà riaperta al traffico e sarà in grado di sostenere il passaggio di circa 40mila veicoli al giorno. Un intervento complesso che ha visto il consolidamento delle fondazioni e delle strutture delle pile del ponte. Inoltre sono stati realizzati i nuovi appoggi dell’impalcato e sono stati posati i nuovi dispositivi antisismici. Infine, è stato posizionato il nuovo impalcato in acciaio ed è stata realizzata la soletta in calcestruzzo alla base della successiva pavimentazione, che ora presenta una sede stradale ampliata di circa 3,20 metri rispetto alla struttura originaria, con uno sbalzo di 1,60 metri da entrambi i lati dove sono state posizionate le due piste ciclopedonali. Aspettando il grande giorno dell'inaugurazione, la frazione di Susegana si prepara a festeggiare una data storica per il paese. Il sindaco Scarpa ha chiesto ai negozianti di esporre in vetrina una loro foto con la scritta “Ponte della Priula saluta il nuovo ponte”. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare. La data è di quelle destinate a rimanere nella Storia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento