Fase 2, riapre la Sme a Susegana: «Apertura in sicurezza»

Lo scorso 4 maggio aveva riaperto solo il reparto elettronica. Dal 18 maggio, invece, verrà riaperto l'intero punto vendita. Installati visiere, plexiglas e nastri distanziatori

In foto la Sme di Susegana

Il negozio Sme di Susegana riapre in totale sicurezza, con l’accesso alla cassa integrazione straordinaria per i 136 dipendenti garantendosi un arco temporale ampio e con un Protocollo siglato con tutte le organizzazioni sindacali,  i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza e  i medici dello Spisal. 

L’accordo Sme è un esempio di contrattazione territoriale realizzato  grazie ad EBiCom, Ente Bilaterale del terziario, che in questa crisi sta svolgendo il ruolo di “cabina di regia” garantendo semplificazione, velocità, sicurezza ed accordi aziendali efficaci. Sme esce dunque dal lungo lockdown iniziato lo scorso 12 marzo. Lo scorso 4 maggio aveva riaperto solo il reparto elettronica. Dal 18 maggio, invece, verrà riaperto l’intero negozio e la flessibilità del protocollo siglato il 29 aprile, come spiega il responsabile dei servizi sindacali di Unascom Confcommercio, Luca Bertuola. Autocertificazione per la febbre, visiere, plexiglas, nastri distanziatori solo per citarne alcuni, non solo garantiscono la qualità della riapertura ma sono il segno evidente dell’impegno responsabile delle imprese del commercio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La chiusura totale dei punti vendita dal 12 marzo al 3 maggio – spiega il direttore Paolo Anastasia – è stato un sacrificio molto pesante, e lo immaginiamo anche per i clienti. Lo abbiamo sostenuto con la convinzione che fosse un contributo importante al contenimento della diffusione del coronavirus o Covid 19. Per la riapertura abbiamo lavorato con Confcommercio e con le Organizzazioni Sindacali e abbiamo adeguato i nostri punti vendita alle disposizioni per la prevenzione nell'emergenza Covid-19. Il protocollo siglato è molto importante, è a garanzia della sicurezza dei nostri dipendenti e dei clienti che si rivolgono a noi. Dall'emergenza possiamo, e dobbiamo, uscirne con la convinzione che abbiamo gli strumenti in mano per lavorare e acquistare tutti in tranquillità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Mister Italia 2020, un 27enne di Mogliano vince la fascia di Mister Fitness

  • Un caso di Covid-19 all'asilo, in quarantena tre classi e una maestra

  • Rapporto sessuale troppo focoso, 30enne si frattura il pene

  • Rimorchio si rovescia in strada, persi quasi 40 quintali di uva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento