rotate-mobile
Attualità Riese Pio X

Festival con Rose Villain, appello della sindaca: «I giovani bevono troppo»

Venerdì 14 e sabato 15 giugno la seconda edizione di Avis Live Music: due giorni di musica a zero gradazione alcolica per promuovere il divertimento responsabile e sensibilizzare i giovani alla donazione di sangue: «Ci si può divertire anche senza bere»

Avis Live Music è pronto ad accendere i riflettori sulla sua seconda edizione: venerdì 14 e sabato 15 giugno, dalle ore 19, al parco della poesia "A. Zanzotto" di Riese Pio X, due giorni di musica dedicati all'importanza della donazione di sangue e plasma.

L'evento ricorre in occasione della Giornata mondiale del donatore di sangue e, come nel 2023, sarà un festival a zero gradazione alcolica per promuovere il divertimento sano, responsabile e attento ai buoni stili di vita. Alla presentazione dell'evento, martedì 11 giugno, la neo-eletta sindaca Ombretta Basso ha sottolineato: «Ci si può divertire anche senza alcol: i giovani di oggi bevono tantissimo e cercano il divertimento solo attraverso lo sballo. Dobbiamo lavorare sulle motivazioni che spingono i ragazzi a comportarsi così: sono orgogliosa da sindaco di ospitare Avis per la seconda edizione di questo festival. Penso sia fondamentale per le nuove generazioni essere sensibili al tema della donazione e al fatto di poter salvare delle vite con il loro contributo, tanto più in una società sempre più orientata all'individualismo egoista».

Il programma

Ad aprire le danze dell’Avis Live Music saranno i Los Massadores rock band riesina che dopo un decennio tornerà ad esibirsi sul palco del Comune che le ha “dato i natali”. Los Massadores sono amici di lunga data di Avis Treviso ed è grazie a loro che prenderà avvio l’edizione 2024, con una serata a offerta libera. Nella serata inaugurale ci saranno anche altre realtà che calcheranno il palco del parco Zanzotto: apertura ufficiale alle 19 con Mirco Novantasette, giovane compositore trevigiano; seguirà Radio Marilù con l’AperiRock e quindi sarà la volta dei Los Massadores. La serata si concluderà con una bella novità: la collaborazione tra Avis Live Music e il Vinile, locale di Rosà che porterà sul palco Dj Max e Dj Caste con una serata ‘80-‘90.

Il sabato invece palco infuocato con la rivelazione italiana del momento: Rose Villain, doppio disco di platino con i singoli "Click Boom!" "Come un tuono". L’entrata sarà a pagamento e sono ancora disponibili pochi biglietti. Sempre il sabato a introdurre la serata sarà Monday Proof, giovane band veneta che ha già calcato importanti palchi nazionali, seguiti dalla vivacità dell’aperitivo italiano by Radio Bellla e Monella, infine chiuderà l’edizione 2024 il deejay locale, Dj Regi, che farà ballare tutti con le migliori musiche dagli anni 2000 ai giorni nostri. Durante la serata del sabato, sarà allestito anche un piccolo angolo, dove porter guardare la prima partita di Euro 2024 tra Italia e Albania. Saranno presenti un punto informazioni Avis e una zona dedicata a varie associazioni (Admo, Acat, Ass. Vittime della Strada, CRI, Nastrino Invisibile, Coop. Vita e Lavoro, Stella Antares) che saranno disponibili per rispondere alle curiosità̀ dei ragazzi e descrivere il loro operato. Centocinquanta volontari Avis, ben distinti dal colore della maglia, lavoreranno per gestire la manifestazione e attenderanno il pubblico pronto a divertirsi senza dimenticare la buona causa della donazione di sangue e plasma. Durante le serate sarà possibile iscriversi all’Avis per diventare nuovi donatori, portando avanti i valori associativi un buon stile di vita. Ad allietare la due giorni aree di ristoro con i migliori food truck e chioschi per i drink sempre a Zero Gradi, come avvenuto per la prima edizione, grazie ad importanti nuove collaborazioni come Estrella per la birra e Bella Drink per Spritz e Americano, in sinergia con Cuzziol Bevande. Gli ultimi biglietti ancora disponibili sono acquistabili online sul sito dell'evento.

I commenti

«Un grazie speciale va a tutta la squadra di volontari di Avis Live Music, che da mesi stanno dedicando il loro impegno e il loro tempo per la buona riuscita di un’iniziativa collettiva che unisce la promozione del dono alla musica. Un plauso a tutti gli artisti e artiste che contribuiranno a diffondere il messaggio di Avis dal palco. Oggi più che mai la nostra associazione ha bisogno di arrivare alle famiglie e avvicinare i giovani al contributo fondamentale del volontariato e della donazione di sangue e plasma per continuare a garantire risposte concrete a chi ne ha bisogno» sottolinea Stefano Pontello, presidente di Avis Treviso.

Conferenza presentazione Avis Live Music a Riese Pio X

«Quest’anno la carica simbolica di Avis Live Music tornerà a stupire il pubblico con un doppio appuntamento musicale e un ricchissimo programma di artisti che si intrecciano alla sensibilizzazione sul valore del volontariato, con il lodevole obiettivo di avvicinare i giovani e le famiglie alla donazione del sangue» chiudono Andrea Tranquillin e Matteo Dalla Rosa, del team organizzatore di Avis Live Music. Numerosi sono infatti gli artisti che prenderanno parte all’evento grazie alla preziosa collaborazione con Ama Music Festival, realtà che organizza a Romano D’Ezzelino, uno dei festival più importanti dell'estate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival con Rose Villain, appello della sindaca: «I giovani bevono troppo»

TrevisoToday è in caricamento