rotate-mobile
Attualità Riese Pio X

Il segretario di Stato della Santa Sede per la messa solenne a conclusione della “Peregrinatio corporis” di san Pio X

La conferma all’invito del vescovo Michele Tomasi della presenza di Pietro Parolin è arrivata in questi giorni dalla Segreteria vaticana

Sarà il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato della Santa Sede, a presiedere la solenne celebrazione eucaristica che concluderà la “Peregrinatio corporis” di San Pio X nella diocesi di Treviso, a 120 anni dall’elezione di Giuseppe Sarto al soglio pontificio. La conferma all’invito del vescovo Michele Tomasi è arrivata in questi giorni dalla Segreteria di Stato.

Al santuario delle Cendrole di Riese Pio X, domenica 15 ottobre alle 15.30, il cardinale presiederà la messa, che sarà concelebrata dal vescovo Tomasi, da altri vescovi trevigiani, originari ed emeriti, e da molti sacerdoti. Migliaia le persone attese per la celebrazione conclusiva dei nove intensi giorni di pellegrinaggi, preghiera, venerazione, che inizieranno il pomeriggio del 6 ottobre, quando le spoglie di papa Sarto, dopo aver percorso i 545 chilometri dalla Basilica di San Pietro a Treviso, saranno accolte in cattedrale. 

Il giorno successivo, la partenza alla volta di Riese Pio X, il paese natale di Giuseppe Sarto, che si sta preparando da tempo con un nutrito programma di iniziative, pensate in collaborazione con la Diocesi e con altri enti e realtà del territorio. Per il cardinale Parolin, 68 anni, vicentino, è un “ritorno” a Riese Pio X. Fu lui, infatti, il 23 agosto 2014, a presiedere, sempre alle Cendrole, la messa nel centenario della morte di papa Sarto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il segretario di Stato della Santa Sede per la messa solenne a conclusione della “Peregrinatio corporis” di san Pio X

TrevisoToday è in caricamento